Ancora una volta la Comunità italiana di Ubuntu dimostra di avere lo spirito del pioniere nel sangue, questa volta attraverso il lavoro speso nella creazione del CD Italiano di Ubuntu.

Gli strumenti utilizzati, gli stessi impiegati nella creazione delle ISO ufficiali di Ubuntu, sono stati migliorati grazie ai contributi dei nostri sviluppatori. Inoltre sono stati anche creati dei nuovi tool, specifici per le operazioni di debug, che intervengono nel contenuto dell’immagine stessa, con un notevole risparmio di tempo per le operazioni di bug-fixing.

Particolare attenzione è stata data parallelamente alla creazione di documentazione specifica: utilizzando gli stessi strumenti ufficiali di testing, alcuni membri della comunità hanno realizzato, testato e reso disponibile un workflow che permetterà di ottimizzare e tenere sotto controllo ogni passaggio dello sviluppo dei cd localizzati.

Tramite Twitter e Facebook è possibile rimanere informati sull’evoluzione del progetto, partecipare alle fasi di sviluppo e test o semplicemente conoscere più da vicino la “gente di Ubuntu”.

Stay tuned!

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post