Lo scopo del progetto AppImage è di rendere disponibile software attraverso file portabili e autoinstallanti, eseguibili dall’utente in tutta facilità senza privilegi di amministrazione, compatibili con tutte le distribuzioni GNU/Linux.
Questi file si presentano con l’estensione .Appimage.

AppImage http://libreoffice.soluzioniopen.com è un formato di applicazione portatile per Linux che consente agli utenti di eseguire applicazioni sulle distribuzioni Linux ‘rolling’ (ad esempio Arch, openSUSE Tumbleweed) e stabili (ad esempio Ubuntu LTS, CentOS) molto facilmente, senza necessità di dover installare o preoccuparsi di dipendenze. AppImages raggruppa, per l’esecuzione di un’applicazione, tutti i file necessari (ad es. librerie, traduzioni, icone, caratteri) che potrebbero non essere presenti sul sistema dell’utente.

LibreOffice AppImage è una versione portatile di LibreOffice per Linux che può essere eseguita da qualsiasi posizione (ad esempio unità locale, USB, CD, condivisione di rete) su tutte le più diffuse distribuzioni Linux, inclusi i loro CD live.
LibreOffice AppImage è disponibile in tre versioni: Basic, Standard e Full, che supportano un diverso set di lingue.

La versione Standard include il supporto per le lingue inglese (US e GB), arabo, cinese (semplificato e tradizionale), francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, portoghese (brasiliano e portoghese), russo e spagnolo, ed è scaricabile da questo link.

Buon lavoro

 

Lasciate un vostro commento a questo post