Come già scritto nei precedenti articoli, il sistema DVSwitch è un’applicazione client – server per le comunicazioni radioamatoriali digitali, e può anche essere installato su diversi sistemi informatici.
Il componente server è distribuito anche  come immagine RPi con tutte le caratteristiche e le funzioni installate.

 

 

In questo articolo descrivo la semplice modifica da apportare ad un file di configurazione del server, che vi permetterà di gestire in modo più accurato sia l’audio ricevuto sullo smartphone tramite l’applicazione DVSwitch Mobile, che il livello microfonico che verrà trasmesso poi in rete dal server.

Ringrazio l’amico Radioamatore Maurizio IU0JEK per la continua collaborazione nei test, per le prove da lui effettuate e per le informazioni che mi ha inviato successivamente. Informazioni che replico di seguito a voi, con questo articolo specifico.

Tutte le informazioni che trovate presenti in questo articolo, si riferiscono al sistema DVS installato sul Raspberry Pi, utilizzando il file scaricato dal sito originario dvswitch.org.

ATTENZIONE: Ogni eventuale malfunzionamento o difficoltà di funzionamento utilizzando altri file immagine scaricati, verrà da me ignorato durante l’assistenza radioamatoriale. In rete Internet purtroppo girano diversi files immagine personalizzati; per tanto, ognuno di essi può contenere delle diversità rispetto a quello originale, da me utilizzato.

 

 

 

Modifica della configurazione audio del server DVSwitch

Per procedere a questa modifica, sarà sufficiente editare solo il file di configurazione Analog_Bridge.ini .  Per fare ciò, utilizzerete il menu grafico del server (comando dvs, da terminale), selezionando di seguito questi comandi:

  1. 03 Tools
  2. 32 Configure ini.  files
  3.   1 Edit Analog_Bridge.ini

Una volta entrati nell’editor del file, raggiungete la configurazione del servizio  [USRP] del server, che si trova verso la fine del file.

Nella seguente immagine, trovate i campi originari commentati dal segno # (le righe di colore blu), che ho replicato di seguito inserendo i valori modificati, assegnati alla variabile interessata.

Salvate la modifica del file e uscite dall’editor, con i comandi:
Ctrl-X , poi confermate con  Y , e di seguito premete Invio.

 

Dalle informazioni avute da Maurizio IU0JEK, le spiegazioni alle modifiche apportate sono le seguenti:

  • il valore della variabile usrpAudio è stato impostato da Audio_Unity a Audio_Use_Gain, per permettere la personalizzazione dei valori audio a livello utente;
  • il valore della variabile tlvGain è stato aumentato da 0.35 a 0.50; in questo modo a metà regolazione del cursore sul DVSwitch Mobile è possibile effettuare una regolazione migliore del livello microfonico;
  • il valore della variabile usrp_gain è stato aumentato da 1.10 a 3.0, in modo da aumentare l’audio in uscita sull’altoparlante dello smartphone, per avere una gestione migliore.

 

IMPORTANTE: Dopo aver apportato le modifiche e salvato il file, sarà necessario riavviare i servizi del server, tramite la voce di menu:

  • 36  Restart DVSwitch Services

 

 

Controlli di modulazione dopo aver apportato le modifiche

IMPORTANTE: Per effettuare i vari test di prova audio, utilizzate il servizio 9990 Parrot sul protocollo DMR. Per utilizzarlo tramite DVSwitch Mobile con lo smartphone, dovete inviare la connessione con la Chiamata PRIVATA al servizio Parrot, digitando sulla tastiera il seguente codice:

9990#   e confermare con Send

Solo in questo modo il servizio Parrot POTRÀ funzionare; solo con l’invio della chiamata PRIVATA!  Senza l’inserimento del carattere # dopo il numero, la chiamata viene inviata sempre come ‘Chiamata di Gruppo’.

CONSIGLIO: Evitate di chiedere delle prove di modulazione nei vari TG (nazionali, multi protocollo, ecc.), in quanto il servizio automatico per fare questi test esiste e funziona BENISSIMO!  Potete riascoltare immediatamente la vostra modulazione tutte le volte lo riterrete necessario, dopo ogni modifica, senza dover per forza richiedere la presenza di un OM in radio che alla fine vi darà un controllo audio del tutto personale… (a volte meno dettagliato e tecnico di quanto necessitiate avere in risposta).

 

 

Licenza

Questo software deve essere utilizzato solo su reti radioamatoriali, e deve essere utilizzato solo a scopo didattico. Il suo utilizzo su reti commerciali è rigorosamente proibito. 
Si è autorizzati ad utilizzare, copiare, modificare e/o distribuire questo software qui concesso, a condizione che l’avviso di copyright di cui sopra e questa autorizzazione compaia in tutte le copie distribuite.

IL SOFTWARE VIENE FORNITO “COSI’ COM’È” E DVSWITCH DECLINA OGNI GARANZIA RIGUARDANTE QUESTO SOFTWARE, COMPRESE TUTTE LE GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ.
IN NESSUN CASO IL PROGRAMMATORE SARÀ RESPONSABILE PER NESSUNA RESPONSABILITÀ SPECIALE, DIRETTA, DANNI INDIRETTI O CONSEQUENZIALI O QUALSIASI DANNO DERIVANTE DA PERDITA DI UTILIZZO, DATI O GUADAGNO, SIA IN AZIONE CONTRATTUALE, NEGLIGENZA O OGNI ALTRA AZIONE, DERIVANTE DA O IN CONNESSIONE CON L’USO O PRESTAZIONI DI QUESTO SOFTWARE.

Buona continua sperimentazione, con i sistemi radio digitali e il software libero.

’73 de Paolo IV3BVK

Grazie per aver visitato questo blog, lasciate un vostro commento a questo post...