Come già scritto nei precedenti articoli, il sistema DVSwitch è un’applicazione client – server per le comunicazioni radioamatoriali digitali, e può anche essere installato su diversi sistemi informatici.
Il componente server è distribuito anche  come immagine RPi con tutte le caratteristiche e le funzioni installate.

 

 

In questo articolo vi descrivo la semplice modifica da apportare alla configurazione del server, che vi permetterà di gestire in modo esteso tutte le sue macro previste, utilizzando l’applicazione DVSwitch Mobile.

Ringrazio l’amico Radioamatore Antonio IZ0MXY per la continua collaborazione nei test, per le prove da lui effettuate e per le informazioni che mi ha inviato successivamente. Informazioni che replico di seguito a voi, con questo articolo specifico.

Tutte le informazioni che trovate presenti in questo articolo, si riferiscono al sistema DVS installato sul Raspberry Pi, utilizzando il file scaricato dal sito originario dvswitch.org.

 

ATTENZIONE: Ogni eventuale malfunzionamento o difficoltà di funzionamento utilizzando altri file immagine scaricati, verrà da me ignorato durante l’assistenza radioamatoriale. In rete Internet purtroppo girano diversi files immagine personalizzati; per tanto, ognuno di essi può contenere delle diversità rispetto a quello originale, da me utilizzato.

 

 

Modifica della configurazione del server DVSwitch

Per procedere a questa modifica, utilizzerete il menu di configurazione, da terminale.  Per fare ciò, sarà sufficiente selezionare di seguito questi comandi:

  1. 02 Advanced Configuration
  2. 23 Ad Hoc Menu & Macro
  3.   9 Change to <ADVANCED> dvs.macro

Una volta cambiata la configurazione della gestione delle Macro, avrete a disposizione sullo smartphone (DVSwitch Mobile) un’ampia varietà di comandi di menu.

Potendo ora gestire anche il cambio veloce di server DMR (nel mio caso ho configurato i server DMR BrandMeister, DMR+, TGIF, FreeDMR e IT-DMR), sarà necessario che effettuiate le previste configurazioni di accesso ai Server DMR, selezionando di seguito questi comandi del menu DVS:

  1. 02 Advanced Configuration
  2. 24 Additional DMR Networks
  3.   2 Configure DMR Server

 

Se desiderate modificare / aggiungere delle Macro estese, a quelle già presenti nel vostro server DVSwitch, selezionate di seguito questi comandi del menu DVS:

  1. 02 Advanced Configuration
  2. 23 Ad Hoc Menu & Macro
  3.   1 Edit <ADVANCED Macro> dvsm.macro

Questo file lo potete trovare anche da riga di comando di terminale, in questa posizione:

/opt/Analog_Bridge/dvsm.macro

NOTA: Per fare ciò, è necessaria una conoscenza avanzata dei comandi di programmazione del server.

 

Lascio a voi scoprire quante macro avete già la possibilità di utilizzare, attivandole dal DVSwitch Mobile attraverso il comando:

*0   e premendo Send

Questo semplice comando vi presenterà il seguente Menu principale delle Macro estese, attraverso il quale potrete poi gestire i livelli audio del server, i server DMR a cui collegarvi, i TG e i Reflectors che avete già in lista (e anche aggiungerne di nuovi).
Attraverso il menu Tools, troverete altre interessanti macro di gestione…
La cosa ancor più interessante, è che questi menu possono essere modificati e ampliati a vostro piacimento!

 

Non mi resta che augurarvi ancora una volta un buon divertimento e tanta fantasia per modificare questo software a vostro piacimento.

 

 

Licenza

Questo software deve essere utilizzato solo su reti radioamatoriali, e deve essere utilizzato solo a scopo didattico. Il suo utilizzo su reti commerciali è rigorosamente proibito. 
Si è autorizzati ad utilizzare, copiare, modificare e/o distribuire questo software qui concesso, a condizione che l’avviso di copyright di cui sopra e questa autorizzazione compaia in tutte le copie distribuite.

IL SOFTWARE VIENE FORNITO “COSI’ COM’È” E DVSWITCH DECLINA OGNI GARANZIA RIGUARDANTE QUESTO SOFTWARE, COMPRESE TUTTE LE GARANZIE IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ.
IN NESSUN CASO IL PROGRAMMATORE SARÀ RESPONSABILE PER NESSUNA RESPONSABILITÀ SPECIALE, DIRETTA, DANNI INDIRETTI O CONSEQUENZIALI O QUALSIASI DANNO DERIVANTE DA PERDITA DI UTILIZZO, DATI O GUADAGNO, SIA IN AZIONE CONTRATTUALE, NEGLIGENZA O OGNI ALTRA AZIONE, DERIVANTE DA O IN CONNESSIONE CON L’USO O PRESTAZIONI DI QUESTO SOFTWARE.

Buona continua sperimentazione, con i sistemi radio digitali e il software libero.

’73 de Paolo IV3BVK

Grazie per aver visitato questo blog, lasciate un vostro commento a questo post...