17Mag/19

DMR – Utilizzare correttamente i Talk Groups e i Time Slots

Ci sono ancora diversi Radioamatori che utilizzano questo sistema senza conoscerne completamente il suo funzionamento o sapere a che sistema sono connessi (ripetitori, sistemi multiprotocollo, Regioni d’Italia, ecc.).Questo sistema di comunicazione è molto potente e permette, se utilizzato nel modo corretto, di collegare i Radioamatori in ogni parte del mondo. 

29Mar/19

Sistema multiprotocollo ITALIA, utilizzare il DStar assieme al DMR e C4FM

Ho deciso di promuovere questo sistema anche sul mio blog, in quanto il sistema in oggetto lo considero quanto di meglio la collaborazione e l’Ham Spirit italiano sia riuscito ad ottenere grazie al lavoro, alla collaborazione e alla passione di molti Radioamatori Italiani negli ultimi anni.

Connettere l’hotspot Pi-Star al Master sever di IT-DMR

Presupponendo che tutta la sezione Generale dell’HotSpot Pi-Star è stata già configurata, procedere di seguito per aggiungere le informazioni dei link dei server di IT-Dmr nel file Host della Pi-Star.

Cruscotto Hot Spot Pi Star stazione IV3BVK

Cruscotto Hot Spot Pi Star stazione IV3BVK

 

Prerequisiti:

  • La versione software DEVE essere uguale o superiore alla 3.4.5.
  • Versione software testata: 3.4.8, con DVMega 3.18

 

Collega la PI-Star a IT-DMR Master Server

 

04Feb/19

Programmare le radio Tytera e Retevis DMR con MD380Tools su Raspberry Pi

Sono davvero parecchi i Radioamatori che ultimamente stanno passando al “lato non oscuro della Forza” (ambiente linux…) 😀 , soprattutto da quando è stata resa semplice l’installazione della nota applicazione MD380Tools.

OpenSPOT2 e il collegamento via radio ai sistemi DMR D-STAR e C4FM

Sono rimasto davvero molto colpito positivamente sul funzionamento e sulla semplicità di uso e configurazione del dispositivo OpenSPOT2.
Questo dispositivo, connesso costantemente ad Internet via WiFi, permette la connessione in bassissima potenza con una radio DMR UHF per utilizzare i sistemi radio DMR, D-STAR, C4FM, NXDN, P25 e POCSAG seguendo pochi semplici passaggi di configurazione via web. 

L’utilizzo di questo sistema “wireless” risulta essere molto utile nelle situazioni in cui l’uso dei ponti radio UHF all’interno di abitazioni non è possibile.

Di seguito, l’articolo originale di David IK5XMK .

OpenSPOT2 e il collegamento al multiprotocollo Toscana TG 2225