Come vi avevo già detto in un mio post precedente, durante il mio lavoro ho la necessità di effettuare dei controlli da admin su vari database Oracle presenti sui servers dell’azienda.

Usando il sistema operativo MS XP SP2, non vi erano problemi sulla scelta dell’applicativo;sarei andato ad occhi chiusi scegliendo TOad, un noto editor / browser / debugger per amministrare Oracle nelle sue varie versioni.

Guardando qua e là in rete mi è comparso il sito della Quest, ma loro non forniscono applicativi Open Source per Linux.
Effettuando un paragone su Google, mi è saltato fuori un link che mi ha dato l’idea di usare TOra.

TOra fa quasi le stesse cose che fa l’altro software, ma è Open Source, rilasciato per Linux ed addirittura presente nell’elenco dei pacchetti per Ubuntu come :  1.3.16-1ubuntu1   universe.

Il passo è stato breve; documentandomi ho visto che questo software non necessita di ulteriori pacchetti per colloquiare con Oracle, mentre per colloquiare con mySQL e PostgreSQL bisogna installare qt3 .

E’ gia da un pò che lo uso, con discreto successo. Per lavori più impegnativi sono costretto ad usare il PC dell’ufficio con l’altro  applicativo per MS XP.

Spero, con questo post, di aver aiutato qualcuno della comunità e non.

Per chi volesse addentrarsi nella cosa, vi segnalo il blog di m4zi , dove spiega anche la procedura da seguire per farlo funzionare è installare l’oracle client, configurarlo, scaricarsi i sorgenti di Tora e ricompilarli con l’opzione opportuna.

Alle prossime, Paolettopn.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post