Ciao, alcuni amici mi hanno domandato se era possibile cambiare il MAC Address delle schede di rete installate sul PC.

In Windows è un pochino più complicato ma in Linux risulta molto facile, con solo tre righe di comando.

Vogliamo cambiare il MAC del device eth0 ed impostarlo (ad esempio) con il valore : Aa:Bb:Cc:Dd:Ee:Ff .

Come prima cosa tirare giu’ l’interfaccia, se non e’ gia’ giu, con il comando : ifconfig eth0 down

Come secondo comando, per cambiare il MAc address, basta lanciare il comando: ifconfig eth0 hw ether Aa:Bb:Cc:Dd:Ee:Ff

Terzo tirare su l’interfaccia nel solito modo: ifconfig eth0 up
Vi ricordo che al prossimo riavvio di Linux il MAC address della scheda ritorna ad essere quello originale (quello scritto dentro al firmware della scheda) quindi bisognerà rifare l’operazione descritta sopra.

In alternativa, per cambiare l’indirizzo ad ogni riavvio, si possono inserire i comandi in qualche script di boot come ad esempio in /etc/rc.local

Buon divertimento.

Alle prossime, Paolettopn.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

4 thoughts on “Cambiare il MAC Address della scheda di rete con Linux; certo che si può !

  1. Ciao quando eseguo il 2° comando descritto sopra mi compare il seguente errore:

    p:~$ sudo ifconfig eth1 hw ether Aa:Bb:Cc:Dd:Ee:Ff
    SIOCSIFHWADDR: Invalid argument

    hai qualche consiglio da darmiper risolvere il problema?

    Grazie per l’attenzione

  2. Ciao sono riuscito a risolvere il problema… effettivamente la scheda nn era giu anche dopo il comando ifconfig eth1 down
    praticamente il selettore di rete la vede giù mentre nm-applet 0.6.5 la vedeva su nonostane il comando. Ho risolto disabilitando quest’ultimo.
    Ciao e grazie di nuovo!!!

  3. Ciao Ciaba,

    intanto auguri di buone feste!!

    Sono contento che tu sia riuscito nel tuo intento; come vedi è solo questione di effettuare in modo corretto semplici operazioni da riga di comando. Bisogna prima capirne il concetto funzionale e poi mettere mani alla tastiera.

    Bene, rinnovo i miei auguri.

    Un saluto,

    Paolettopn

Lasciate un vostro commento a questo post