Ciao a tutti,

avrete notato che negli ultimi tempi ho scritto meno articoli del solito; questo è dovuto all’aumento della mole delle cose da fare sul mio lavoro ma anche dal fatto che sono tutt’ora sprovvisto del mio amato Laptop Acer.

Ebbene SI ! L’ho dovuto inviare nuovamente all’ACER Italia di Milano, in quanto, dopo il suo rientro, aveva LE STESSE INEFFICENZE DI QUANDO ERA PARTITO PER LA PRIMA RIPARAZIONE (22 dic 2006 !!!).

Si, proprio cosi, non avete letto male, l’inefficienza del mio Laptop è cominciata il 22 dicembre scorso, e la Ditta mi ha ritornato il Laptop nella prima metà gi Gennaio, facendo notare che il PC non aveva nulla, ma se vi fossero stati ulteriori problemi di inviare anche l’alimentatore da muro.

Tre giorni dopo il PC ritornava a MI con l’alimentatore. Dopo circa 25 giorni il PC ritornava con la comunicazione che era un problema di BIOS e che quindo loro lo avevano aggiornato.

Il difetto c’era sempre e quindi il lunedì successivo alla consegna il PC ritornava a MI con l’alimentatore. Dopo circa 25 giorni il PC ritornava con la comunicazione che era stata sostituita l’intera scheda madre. Era la fine di febbraio.

Alla consegna il mio HD non si installava nel case del PC, ed allora via di nuovo a MI in assistenza per la messa a punto.

Dopo 20 giorni il PC ritorna com’era partito, il mio HD non si poteva montare, la scheda madrre era disassata. Dopo l’intervento di un ‘artigiano’ locale, il mio HD si poteva installare correttamente; siamo a sabato scorso.

Porto a casa il mio Laptop (assente da 4 mesi) e dopo un paio di giorni ci ri-siamo da capo.

Ora il PC è a MI, dall’ACER, dopo l’intervento di uno dei loro Responsabili interni, vedremo come andrà a finire…

Tengo a dirvi che il Laptop è ancora in garanzia ACER, ma alla richiesta di sostituirlo con uno nuovo e/o di averne uno per continuare a lavorare, NON SE NE PARLA NEMMENO !!

Però, ho pensato, quanto ho fatto vedere i miei Euri per pagare, quelli si che erano tutti buoni !!

Le cose stanno così ed allora ieri ho deciso: prendo il Tower di mia moglie e lo converto a Ubuntu (convertirò anche lei… con calma !).

In questo modo riuscirò a sperimentare i vari pacchetti e a lavorare su vari software che utilizzo per aggiornare i servers del mio lavoro.

Sto preso con le bombe (hi !…)…..

Non dispero e speriamo che me la cavo…

Alle prossime, Paolettopn.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post