Già, finalmente ho rifatto il grande passo… qualcuno dirà: di nuovo? No, non quello.

Ho finalmente ceduto alla tentazione di migrare dalla fotografia analogico/chimica a quella prettamente digitale.

Dopo tanto cercare, ho finalmente dato pace ai miei due corpi macchina Canon, una EOS1000 e una EOS-1, che ora attendono un nuovo proprietario. Per un discorso di praticità e di scelte vincolate dal mio parco obiettivi ed accessori, sono rimasto sulla nota marca e ho avuto ‘un’occasione a cui non potevo rinunciare’. Ed è così che è accaduto il fatto.

La Canon EOS 1000D, nuova veste della versione 400D – 450D.

Questo bellissimo concentrato di tecnologia, non posizionato agli estremi della scala dei requisiti professionali, riuscirà sicuramente a darmi un’ulteriore mano a riprendere il mio hobby tanto amato. Gli daranno una buona mano i numerosi accessori e obiettivi AF che continuano a funzionare correttamente anche sulle macchine di versione digitale.
Anche la mia brava e funzionante Olympus OM-1 N, ha già fatto spazio nel borsone alla nuova arrivata. Quella no, non la cambio, ma solo per puro valore affettivo.
Ora non resta che portare a casa qualche bella immagine e chissà… ritornare a partecipare a qualche concorso o servizio fotografico.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post