E’ morto Neil Armstrong. La storia del primo viaggio sulla Luna – Wired.it.
E’ morto a 82 anni Neil Armstrong. Il suo nome è legato indissolubilmente al primo sbarco sulla Luna, il 20 luglio del 1969.

 

Sono le 20,17,40 Utc, il comandante Armstrong prende il controllo manuale del modulo e lo adagia sulla superficie della Luna. L’approdo, mai sperato fino a quel momento, è nella parte meridionale del Mare della Tranquillità, circa 20 km a sud-ovest del cratere Sabine D. È un approdo scelto dalla Nasa perchè ritenuto abbastanza piano e liscio in base ai rilevamenti realizzati dai lander Ranger 8 e Surveyor 5, così come dalle mappe tracciate dal Lunar Orbiter. Alle 2,56 Utc, mentre in Italia gli orologi segnano le 4,56 minuti e 15 secondi del 21 luglio 1969, sei ore e mezza dopo aver toccato il suolo con la sonda, Neil Armstrong è sull’ultimo gradino della scaletta del Lem ‘Eaglè. Allunga la gamba. Esita un attimo.

«Ora scendo» assicura però l’astronauta al centro a terra di Houston. Poi dice la frase che segna la storia del XXesimo Secolo: «Sarà un piccolo passo per l’uomo ma un gigantesco passo per l’umanità». E finalmente poggia il suo piede sinistro sulla polverosa,superficie della Luna. È il primo uomo a sbarcare su un corpo celeste fuori dalla Terra. Poco dopo scende anche l’astronauta Aldrin.

Ciao Neil, R.I.P.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell’acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l’elettronica e l’informatica.
Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it.
Ciao, a presto.

One thought on “E’ morto Neil Armstrong. La storia del primo viaggio sulla Luna – Wired.it

Lasciate un vostro commento a questo post