Ciao a tutti,

da un avviso comparso su Linux Valley vi posto velocemente il contenuto della notizia:

>>>>

Il giorno 7 giugno alle ore 16, Richard Stallman e Bruce Perens saranno ascoltati presso la Commissione Cultura della Camera dei Deputati. Su invito del presidente di Commissione, onorevole Pietro Folena.

Segue l’invito in solo testo.

Egregio Sig. Stallman, egregio Sig. Perens, egregio Sig. Di Corinto

come presidente della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati dei Parlamento italiano ho il piacere di chiedervi di essere ascoltati congiuntamente da questa Commissione il giorno 7 giugno 2007.

E’ interesse della Commissione, nell’ambito delle sue competenze, approfondire i temi del software libero/open source (comprese le loro differenze), della condivisione della conoscenza e del copyleft.

Saranno oggetto dell’audizione, inoltre, le previsioni legislative quali il DRMA, la direttiva EUCD, la brevettazione del software, la direttiva europea Ipred2, che si pongono in contrasto con i principi basilari dei due movimenti.

Di particolare interessante, per la Commissione, inoltre, è il legame tra software libero/open source, ricerca ed educazione.

Nell’attesa di incontrarci, vi rivolgo i miei più cordiali saluti.

On. Pietro Folena

<<<<

Il passaggio della Pubblica Amministrazione all’impiego di softwares Open Source doveva essere già una cosa ben delineata e definita da vari anni, ma la maggior parte delle ‘Aziende di Stato’ continua ad usare il $oftware e i $.O. di M$, ed a volte è capitato che il personale si rifiuti di accettare/trattare files non conformi a quelli usati  con Oxxice di M$.

Non credo che il Min. Folena riesca a fare dei miracoli in tempi brevi, ma certo è veramente un buon inizio !

Forza allora, andiamo avanti.

P.S. Speriamo che la Camera dei Deputati dia a noi cittadini la possibilità di seguire questa audizione via SAT.

Alle prossime, Paolettopn.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post