Ciao a tutti,

da un articolo trovato sul sito di Sysadmin (dove continuo ad aggiornarmi per seguire l’evoluzioni dei S.O. Win..), ho trovato questa interessante notizia.

“Artisti della grafica e sviluppatori si sono confrontati in un incontro tenutosi questa settimana in occasione dell'”Ubuntu Developer Summit”.

Durante la manifestazione, i partecipanti hanno avuto modo di pianificare alcuni interventi per migliorare il “look” di “Hardy Heron”, questo il nome in codice della prossima versione di Ubuntu Linux.

Sovrintendente dell’evento è stato Kenneth Wimer, art director Ubuntu, che ha spiegato come l’obiettivo principale consista nel “modificare radicalmente il tema e gli elementi grafici che compongono l’attuale desktop di Ubuntu”. Il “distintivo” colore marrone scelto per Ubuntu lascerà probabilmente posto ad un look più moderno arancione-nero.

Il fondatore di Canonical, Mark Shuttleworth si augura che gli stili grafici usati per Ubuntu, in tutte le varie forme della distribuzione, possano convergere, anche per ciò che riguarda le implementazioni “mobile” del sistema operativo.”

Un saluto a tutti, alle prossime.

Paolettopn

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post