Ciao,

finalmente una bella notizia che eviterà a tutti di usare obbligatoriamente Win per accedere alla propria carta regionale dei servizi.

Da una mail pervenutami dal Consiglio Direttivo LUGTrieste:

Da inizio anno 2007 la regione Friuli Venezia Giulia ha distribuito a tutti i suoi cittadini la carta regionale dei servizi.

http://cartaservizi.regione.fvg.it/

Con questa, che sostituisce e completa con un microchip smartcard anchela tessera sanitaria nazionale valida per l'estero, la Regione ha voluto fare il colpaccio tecnologico.

Tuttavia il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi, e come si vede daun nostro articolo:http://trieste.linux.it/node/177

abbiamo dovuto fare non poca pressione in sede istituzionale e al LinuxDay per ottenere che il tutto funzioni anche sotto linux.

Da fonti che non si vogliono rendere note abbiamo appreso che Insiel, che implementa il tutto per la Regione, ha dovuto pagare svariate migliaia di euro per adempiere alle nostre rimostranze.

Precisando che come contribuente non mi piace che venga speso denaro pubblico inutilmente, posso solo auspicarmi che tale spesa sia servita a far aprire gli occhi a chi di dovere.

Da inizio mese la cosa su linux funziona http://trieste.linux.it/node/203

Quello che adesso serve, e' verificare se la stessa libreria per mozilla browser possa essere utilizzata per accedere ad altre carte che secondo il progetto cns, dovrebbero essere in uso da parte dei cittadini italiani.

http://www.progettocns.it/cittadino/qualiAmm.aspx

Elenco delle amministrazioni che hanno aderito al contratto quadro emettendo le CNS per accedere ai propri servizi online.

* Regione Abruzzo
* Regione Molise
* Regione Puglia
* Regione Sardegna
* Regione Sicilia
* Innovazione Italia
* Regione Veneto
* Comune di Bologna
* Comune di Verona
* INPS - Istituto Nazionale Previdenza Sociale
* Istituto Zooprofilattico dell'Abruzzo e del Molise 'G. Caporale'

Che io sappia anche la Lombardia ha qualcosa.

Preghiamo quindi i LUG delle regioni e comuni sopra indicai di cercare di fare delle prove di funzionamento e di mettere a disposizione degli utenti Linux Italiani e dei cittadini i risultati ottenuti.

Sulla licenza d'uso della libreria, sembra non vengano indicate restrizioni sulla redistribuzione e l'uso da parte di cittadini non Friulani e Giuliani.

Quindi provate e.... passateci i risultati.
Metteremo il tutto su un wiki.

E questo è il testo, per effettuare la configurazione (già testata con successo da me su Ubuntu 7.10 e Firefox 2.0):

Finalmente Insiel ha messo a disposizione i driver per Linux (32 bit) per accedere alla smart card della carta regionale dei servizi.

Vediamo come usare il tutto in ubuntu:

Bisogna far puntare il sistema di gestione al repository che Insiel ha predisposto.
Il modo piu’ resistente agli aggiornamenti per fare questo e’ creare un file nella directory /etc/apt/sources.list.d contenente la riga:

deb http://cartaservizi.regione.fvg.it/debian insiel main

Questo può essere fatto comodamente con la linea seguente:

$ sudo sh -c ‘echo “deb http://cartaservizi.regione.fvg.it/debian insiel main” > /etc/apt/sources.list.d/crs.list’

Aggiornare la lista dei pacchetti

$ sudo apt-get update

Installare la libreria -proprietaria- e non autenticata:

$ sudo apt-get install libp11cns-mozilla

e, per chi non lo avesse gia’ installato:

$ sudo apt-get install libacr38u

Seguire ATTENTAMENTE le istruzioni del pacchetto.

Adesso potete finalmente cambiare il vostro medico di base o vedere quando e dove vostra moglie ha fatto il pieno di benzina agevolata 😉 !

Buon lavoro a tutti e state bene di salute;  le ferie sono vicine.

Un saluto,

Paolettopn

Avatar

Su paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

22 opinioni su “Ora la CartaServizi funziona anche su Linux Ubuntu 7.10 e Firefox 2.0

  1. Da friulano dico OTTIMA NOTIZIA!!!

    Peccato lo spreco di denaro pubblico…speriamo che serva per dimostrare che ormai Linux non è una riserva indiana per nerd…

  2. ciao ok per il servizio ma a me ha istallato per friuli e per il veneto la denominazione su source.list come va cambiata ????
    forse …… regione.ven ??????

    ciao grazie da flavio

  3. Ciao Giulio,

    sembra che ‘sta volta ci siamo riusciti. La P.A. è stata costretta a venire incontro alle nostre esigenze.

    Ciao Flavio,

    non importa il nome , in quanto i driver non vanno a vedere la localizzazione della postazione Pc o della carta.

    Un a volta installato e attivato i servizi, sei a posto.

    Un saluto,

    Paolettopn

  4. riportando le istruzioni nel Terminale con incolla mi compare la seguente scritta:bash: /etc/apt/sources.list.d/crs.list’: Permesso negato
    Cosa devo fare per usare installare in Ubuntu 7.10 i driver per usare la smart card regionale?
    Cordiali saluti Flavio

  5. Ciao Flavio,

    prova a fare così:
    invece di creare un nuovo file di source.list, vai a modificare quello esistente, con:
    sudo gedit /etc/apt/sources.list

    sotto a tutte le righe esistenti aggiungi:

    deb http://cartaservizi.regione.fvg.it/debian insiel main

    e poi salva il file sources.list ed esci.

    Ora, aggiorna la lista dei pacchetti, come nell’articolo e procedi con gli altri comandi elencati.

    Buon lavoro.

    Paolettopn

  6. Ciao,
    ti ringrazio per l’aiuto dettagliato che mi hai fornito! Sono finalmente riuscito a leggere la mia carta servizi regionale tramite Linux Ubuntu 7.10.

  7. Ciao, su un 64bit (ubuntu 7.10) funziona? Dopo aver aggiornato la lista mi dice che il pacchetto libp11cns-mozilla non esiste, così come libacr38u. Che sia tutto pacchettizzato solo a 32b? Qualche consiglio??? Grazie!!!!

  8. Ciao Paolo,

    probabilmente ti sei dato la risposta da solo!
    Infatti la pachettizzazione dei file è stata prevista per i PC a 32bit e non so se facendo una ricerca approfondita su Google si possa riuscire a trovare qualcosa di idoneo per i sistemi a 64bit o MAC.

    Prova a scrivere alla Insiel, ditta che ha realizzato i pacchetti per i sistemi Win e Linux.

    Fammi sapere se riesci a risolvere, altriemnti proveremo a cercare qualcosa di alternativo, se c’è!!

    Un saluto,

    Paolettopn

  9. Per ora non ho trovato nulla… qualche indirizzo dell’Insiel o, meglio, l’email di qualcuno dell’Insiel sensibile alla questione???? Grazie

  10. Ciao Paolo, purtroppo ‘sta volta non so come aiutarti.

    Prova a contattare gli amici del LUG di TS, che si sono applicati all’argomento assieme a me.

    Un saluto,

    Paolettopn

  11. ho seguito tutte le istruzioni, ma non riesco a far “vedere” il lettore al PC, cosa devo fare?

  12. Ciao Matteo,
    evidentemente ti manca il pacchetto contenente il driver per far vedere la tua periferica al sistema.

    Scrivimi qui le informazioni riguardanti la tua periferica (il lettore, marca, modello, ecc.) in modo da permettermi di aiutarti nell’installazione.

    Fammi sapere, a presto.
    Paolettopn

Grazie per aver visitato questo blog, lasciate un vostro commento a questo post...