Ciao,

dopo aver completato i lavori descritti nei post precedenti (creazione d un server LAMP, installazione di LiHaLo), eccoci qui a configurare il nostro log, già funzionante.

Aprite il vostro browser web e andate all’indirizzo:  http://localhost/LiHaLo

Configurazione

Cominciamo dall’inizio. Prima di fare qualsiasi altra cosa, dovete completare i campi dati descritti in questa pagina.
Per arrivare alla pagina di configurazione, selezionare “ MISC“, seguito dal comando “CONFIG” .
Al primo avvio di questa pagina, vedrete questa tabella:

picture

Vi spiego brevemente ogni parte descritta.

Locatore

LOCATORE : questo campo viene usato per calcolare la direzione e la distanza tramite il calcolatore on-line di  f5len. Inserire il vostro locatore ( 6 caratteri !! Se ne conoscete solo i primi 4, completate con i caratteri “LL” ).

Utenti permessi

Se inserite : 0.0.0.0/0 va bene : potete entrare nel programma !
Questo permette a voi stessi di avere i permessi per scrivere sul vostro logbook. Questo permette anche di avere un supporto d’accesso per più di un utente.
È ovvio che con la vostra configurazione usata (Lamp,Wamp or Xamp), possiate archiviare più utenti allo stesso tempo, e situati in posti differenti.

Operatori

Desidero spendere due parole per questo. Inserite il vostro nominativo. Il vostro nominativo verrà visualizzato nella pagina “New QSO page“.
Prossimamente vi sarà possibile “controllare l’ingresso” di differenti operatori. Certamente in questo modo si lavora meglio, ma non c’è alcuna password di protezione
Ma se gli altri useranno il logbook, loro dovranno prima cambiare il nominativo dell’operatore. Potete cercare nei qso, cercando per un nome operatore specifico.

Stazione

Anche qui stessa storia. Di solito si usa il proprio logbook nello stesso posto. Solitamente siamo a “HOME” (casa).
Ma potremmo avere un seconda abitazione dove ci spostiamo di tanto in tanto. O potemmo avere una barca, un aereo. O usare il trasmettitore mentre siamo a cavallo, o in qualsiasi altro posto.
Dovete mantenere sempre traccia del posto in cui si svolge ogni specifico qso. E successivamente poterlo usare come criterio in ricerca.
Ma è solamente possibile inserire il nome della vostra città. Non è stato incluso in questa versione, ma credo che ” LOTW ” richieda un campo città. Potete usare questo campo per quanto detto sopra. Talvolta si può inserire FUORI CASA NON_QUI al posto di HOME. Ma non preoccupatevi: stanno provvedendo per sistemare pure questo nelle prossime versioni.

Proxy

Il campo non è obbligatorio. Rimandiamolo a più avanti. Se invece usate un server proxy per connettervi ad Internet, allora selezionate : “YES”

Submit

Selezionare ” Submit “per salvare tutti i cambiamenti inseriti nella pagina.

Ricostruisci QSO_ID

Può accadere di dover cancellare un qso, quando volendo o non volendo avete premuto accidentalmente “ADD” e poi avete cancellato successivamente il qso.
Il vostro QSO_ID non deve mai avere alcuna interruzione. Potete ricostruire il QSO-ID selezionando questo pulsante.
Ma fatelo con molta attenzione !
Può accadere che ci siano delle differenze tra la varie versioni di MySQL che state usando. Selezionando questo pulsante avverrà questo 🙁 sulla linea di comando di MySQL )
>alter table qso drop QSO_ID
>alter table qso add QSO_ID int(10) unsigned PRIMARY KEY AUTO_INCREMENT FIRST “);
Koen ci avvisa che sul suo server MySQL questo funziona bene. I credo che Koen abbia l’ultima versione di MySQL.
Usando la versione 4.0.11a-gamma ; non accade la stessa cosa. Si : Non ci sono interruzioni nella numerazione, ma la numerazione NON PARTE da 0 ; L’azione sul server inizia da quando si preme questo pulsante.
Se avete 5314 qso e decidete di ricostruire il QSO-ID, la numerazione sarà continua ma inizierà da 5315.
Yep : questo è un bel bug. Si è già al lavoro per dare una soluzione a questo.
Potete anche vedere quanti qso avete, selezionando ” SEARCH & STAT ” e scegliendo ” QSO_ID ” .

BAND-,MODE-,PROPA-,SAT_NAME- & SAT_MODE-LIST

Potete vedere 5 tabelle colorate. Una per la BAND, una per il MODE ecc. Qui potete anche cancellare la BAND, il MODE, … che non usate mai.
Questo serve solo a configurare solo le bande, i modi, ecc. che volete abilitare sul log. Questo non cancella nessuno dei vostri qso !
Potete capire cosa sia meglio usare nel vostro logbook per la prima volta. Vi suggerisco: cancellate ogni banda, modo, …. che non intendete usare.
Se non siete in QRV sui 2190m : cancellate. Se siete attivi solo in HF: non è richiesto fare log su 1mm. Questo renderà veloci le varie operazioni con un semplice sguardo. Non è richiesto lavorare i  60m ? Allora cancella questa banda. Non siete attrezzati per l’ATV => cancellate questo modo.
Se poi la vostra stazione avrà la possibilità di lavorare sui 2190m o cambiate la vostra licenza, potete sempre riattivare la banda e il modo.
Si : è possibile riconfigurare di default l’intero pannello, partendo da capo nella configurazione.

Quanto detto sopra conta specialmente per le BANDE e  i MODI. PROPA, SAT_NAME, SAT_MODE sono dei campi meno importanti.

La ragione che ci porta a fare preventivamente questa configurazione, è prevenire gli errori. Potreste, anche no, inserire due volte la stessa voce. Se per esempio avete una banda chiamata “40m” e una chiamata “40M” o “40mtrs.” , il vostro conteggio dxcc potrebbe non rivelarsi corretto. Stessa cosa se scriviamo “CW” e “cw”.
E ancora: se avete “eliminato” troppe banda/modo/…, dovrete ricominciare da capo. ma questo non lo dovrete fare ogni giorno….. credo. Nota importante : Non cancellate lo “spazio bianco” in PROPA, SAT_NAME o SAT_MODE.

A questo punto abbiamo terminato anche questa configurazione.

Buon divertimento,

Paolettopn

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post