Leggendo un post su Punto Informatico:

Inserito all’interno di alcune versioni preliminari di Firefox, promette di difendere l’utente dagli attacchi Cross-Site Scripting, frequentemente usati per rubare dati sensibili e disseminare virus

Leggi il post completo.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell’acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l’elettronica e l’informatica.
Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it.
Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post