La risposta sembra semplice, ma avete notato anche voi che i media italiani (dopo aver visto i twitt dei cantanti e presentatori già famosi…) e i programmi presenti nei vari palinsesti TV e SAT stanno TUTTI passando a Twitter e FB.

 É un caso? Niente affatto, ce lo spiega Martina Saporiti, scrivendo per Daily Wired, in questo post. Serve anche a promuovere se stessi, gratuitamente.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post