adhocnetCome ben si sa i dispositivi Android non sono in grado di rilevare le reti wifi “ad hoc” a meno che non si sostituisca il sistema operativo originale con uno modificato.
Non volendo “riflashare” il dispositivo, si deve ricorrere ad una connessione di tipo “infrastruttura”, che è correttamente supportata dai dispositivi Android.
Per riuscire a far questo, si deve fare in modo di trasformare la nostra scheda wifi in hotspot e qui solitamente iniziano i problemi…
Si è provato a risolvere con diversi metodi trovati nella rete, ma l’unico che ha funzionato è quello spiegato da “mib85”. La guida di “mib85” è a questo indirizzo http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?t=503784 e Giovanni Ubaldi consiglia di seguirla.
Nel suo del post ripete quanto scritto da “mib85” con qualche informazione in più riguardante, il recupero delle informazioni della scheda WiFi e i driver utilizzati.

Se la vostra scheda wireless è supportata da hostapd: http://hostap.epitest.fi/hostapd/, si può continuare a leggere le istruzioni dell’articolo; quindi basterà installare: il server dhcp e “hostapad”.

Continua a leggere l’articolo originale completo su ubaweb.it: Condividere connessione internet del pc verso il dispositivo Android via WiFi (atheros/ath9k).

Lasciate un vostro commento a questo post