Ciao a tutti,

manca meno di un mese al rilascio della versione stabile di Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex e ho pensato di presentare questo ottimo applicativo (realizzato sia per Linux che per Windows).

L’applicativo UNetbootin, installa qualsiasi tipo di sistema operativo utilizzando una semplice pen-disk USB. Come fare?

Testo prelevato dalla pagina principale di: unetbootin su sourceforge.net

Introduzione
UNetbootin permette di installare diverse distribuzioni Linux/BSD su una partizione realizzata in un’unità disco USB o su una pen-drive, senza tante differenze da una normale installazione locale, solo che in questo modo non viene richiesto alcun CD di avvio. È possibile realizzare un installazione dual-boot, o anche ripristinare interamente un SO esistente.

Hardware e software richiesti
L’applicativo funziona con Microsoft Windows 2000/XP/Vista, o qualsiasi versione di Linux, oppure può essere avviato anche da un’unità USB. Se ci sono delle difficoltà iniziali nell’utilizzo con una versione Linux, provare con una versione Windows, che darà comunque buoni risultati.
È richiesta una connessione ADSL solo per scaricare i pacchetti delle distribuzioni (a meno che non si desideri installare una ISO precedentemente scaricata, vedere più sotto)

A volte è richiesto un hard disk di riserva per installare il SO (questo viene richiesto solo da alcune distribuzioni).

Caratteristiche
UNetbootin può effettuare le installazioni sul vostro hard disk locale oppure creare un’unità USB. Può anche caricare i file immagine da unità floppy, hard disk, kernel/initrds, o (alcuni) file ISO (immagine), per installare le altre distribuzioni.

Dove scaricare l’applicativo? Se non è presente nel vostro Gestore dei pacchetti, andate a questo link.

Scaricato il programma, installatelo ed avviatelo.

Come usare il programma
Ora vediamo insieme il pannello comandi del programma e il suo uso.

Vi spiego, di seguito, le operazioni da effettuare per installare un’immagine ISO di Ubuntu 8.10 beta sulla mia pen-disk.

  1. Ho avviato il programma, che troverete nel pannello Applicazioni > Strumenti di sistema
  2. Ho selezionato la posizione corretta della mia pen-disk. Lo vedete nell’ultima riga del pannello, Tipo Disco USB, Disco: /dev/sda9. È inutile, in questo caso, selezionare l’opzione Mostra tutti i dischi. Attenzione che il supporto USB abbia la dimensione necessaria a contenere i dati!
  3. Ho selezionato il tipo di installazione, Diskimage, visto che avevo scaricato precedentemente l’immagine da uno dei server mirror internazionali di Ubuntu.
  4. Ho impostato la posizione del file .iso, all’interno del mio PC. (/media/hda9…..).

In questo caso, la connessione ADSL non sarà necessaria, in quanto l’applicativo possiede già tutto ciò che gli serve sul PC locale. Selezionando : Distribuzione, allora il programma cercherà in rete l’immagine, la scaricherà in locale e la inserirà sul supporto USB locale.

Credo che l’uso di questo applicativo non sia affatto difficile, solo ponete molta attenzione quando lavorerete sulle partizioni locali del vostro PC, in quanto sbagliando questa impostazione l’errore commesso vi costerà caro!

In caso di dubbi su come usare l’applicativo, contattatemi qui sotto o via mail.

Un saluto e buone installazioni.

Paolettopn

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell’acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l’elettronica e l’informatica.
Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it.
Ciao, a presto.

2 thoughts on “Installare Linux (Ubuntu) con una pen-disk USB e UNetbootin

  1. ciao non riesco a far partire ubunto , l’ installazione e andata a buon fine , pero nella fase di ripartenza , riavvio il pc scelgo la partizione su USB F ( che è la mia unita dove ho installato ubunto ) riparte il pc ma ad un certo punto si ferma con la scritta : Bot _

Lasciate un vostro commento a questo post