Ciao,

molti di noi dilettanti fotografi desideriamo a volte fare dei ‘provini’ su carta delle immagini che poi andremo a consegnare e/o a stampare in dettaglio per gli amici e i parenti. Creando un documento in formato PDF, vi sarà più semplice condividerlo come e con chi vorrete.

Il più delle volte siamo costretti a fare delle azioni ripetitive con vari programmi al fine di ottenere il risultato voluto. Io lavoro principalmente con il mio notebook e Ubuntu, dove tengo tutte le applicazioni per lavorare e.. divertirmi. Da qui posso creare di tutto e allora mi sono detto “vediamo anche questa volta come fare per ottenere quanto desidero, con il software libero”.

Per fare quanto detto nel titolo, necessito solo di tre cose: la mia fedele Canon 1000D e il mio portatile, con l’applicazione imagemagick software suite.

Ho installato imagemagick con il comando  sudo apt-get install imagemagick

Dopo aver scattato le foto e scaricate sul PC attraverso il cavetto USB in un’apposita cartella, ho provveduto a diminuire il formato delle foto in esame.
Se lasciassi i file JPG alla dimensione originale di circa 2 MB a foto, rischierei di mandare in freeze il mio PC. Proviamo a portarle al minimo formato disponibile.

Conoscendo bene Nautilus e i suoi script, so bene che è possibile fare alcune delle seguenti conversioni anche su file multipli, ma in questo post desidero descrivere le modalità per operare con il programma imagemagick.

Per convertire un’immagine basterà digitare il comando convert seguito dal nome dell’immagine da convertire (completa di estensione) e nome che daremo all’immagine convertita; per esempio,  per convertire da png a jpg:

 convert immaginedaconvertire.png immagineconvertita.jpg

Se desideriamo convertire i file presenti all’interno di una cartella, per esempio da png a jpg basta digitare:

 mogrify -format jpg *.png

Per ridimensionare un’immagine con ImageMagick, è possibile utilizzare il comando resize per ri-dimensionare o in base ad una percentuale, oppure inserendo le esatte dimensioni desiderate. Per esempio:

convert source.jpg -resize 75% destination.jpg
convert source.jpg -resize 800×600 destination.jpg

Se si desidera comprimere un’immagine in un formato compresso come JPEG basta inserire:

convert source.jpg  -quality 60% destination.jpg

Ed ora, ecco come ho fatto a raggiungere il risultato desiderato:

convert *.jpg output.pdf

Come avete potuto leggere sopra, tutto è stato fatto in pochi click del mouse e in pochissimo tempo!

 

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post