Ciao a tutti,

sto concludendo i miei più diversi esperimenti dopo più di un mese dall’acquisto del noto telefono cellulare, nonchè smartphone Android top di gamma della fortunata serie Galaxy S di Samsung. Ho preferito fare un passo indietro e attendere prima l’aggiornamento ad Android 4.1.1 Jelly Bean per Samsung Galaxy S3 via OTA. togliendo quindi il ‘root’ dal mio S3.
Certo è che con il ‘root’ e Odin (avendo anche la licenza Microsoft, per utilizzare il programma su una macchina Windows…) installare una ‘ROM leaked’ non ufficiale è davvero semplice e veloce. In questi ultimi mesi basta effettuare una veloce ricerca in rete ed è cosa fatta.

Ho già provato diverse cose, dopo aver effettuato il ‘rooting’ all’S3 (trovate diverse procedure direttamente su G), come ad esempio a far girare il S.O. ‘Ubuntu’, installato comodamente sulla SDcard esterna del telefono e altre cosucce divertenti, tra cui WPA crack e altre cosette di rete.
Funziona si, ma dopo un po di divertimento e di auto-soddisfazione e compiacimento, si ritorna alle origini, magari installando un diverso Launcher, tipo il Go Launcher Ex, con tutte le sue applicazioni e molteplici widget; si possono configurare diverse tastiere intelligenti free di ogni genere e tante altre App interessanti.
Sappiamo bene che modificando (in quaqlsiasi modo) il S.O. originale presente nell’S3, si va a perdere la garanzia di vendita dello stesso.  Per mia convinzione è meglio quindi fare certamente delle prove, divertirsi e… riconfigurarlo con il S.O. originale.
Con una ‘manina giusta’ è possibile anche andare a modificare il software originale, a riga di comando, se siete bravi ad addentrarvi sul codice Android.
A volte è meglio e anche più facile sviluppare ex-novo una nuova App, piuttosto che intervenire sul S.O. .

Ci si attendeva l’OTA di aggiornamento per questo telefono già alla fine di agosto (avvenuto all’estero per altri brand…) ma credo che qui da noi dovremo attendere ancora qualche tempo, magari il giorno della presentazione dell’antagonista per eccellenza, l’iPhone5. Attendiamo ancora un pò, leggendo intanto sul blog di webmasterpoint.org cosa troveremo sul nostro S3, una volta che saremo passati ad Android Jelly Bean 4.1.1.

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post