Ciao amici, già durante questo autunno ho fatto un pò di ordine all’interno del mio ‘shack’ radioamatoriale, ripristinando alcune connessioni coassiali delle mie radio, sistemi di rete interni, PC e quant’altro.

Tra le varie cose fatte, ho deciso di ‘mettere in pensione’ uno dei miei primi apparati radio ricetrasmittenti, il mio fidato Kenwood TS-770 e microfono MC-50, per raggiunti termini di servizio.  ts-770Con questa radio ho iniziato i miei primi DX montani in USB, serate in telegrafia sui 2mt (144 MHz, CW) e le mie attività in servizio Packet e APRS (FM).
Quanti ricordi e quanti QSO mi riaffioravano accendendo questo apparato, ma come tutte le cose materiali, non possono durare in modo efficiente per sempre.
Qualche mese fa ho deciso di donare questa radio V-UHF All Mode alla Sezione ARI di Pordenone, dove altri Radioamatori potranno utilizzarla e fare le prove che desiderano.

Ma ora, nel mio ‘shack’ non ho più un apparato radio per effettuare i sporadici collegamenti in diretta e tramite servizio di ripetitore con i Radioamatori, in VHF e UHF. Come risolvere?
Ricordando di aver acquistato tempo fa un nuovo apparato portatile bi-banda (ho approfittato di un’occasione in rete internet…), ho deciso di preparare un angolino vicino al mio PC di stazione, per ospitare il nuovo arrivato.

portatile_UVD1PSi tratta dell’apparato portatile Wouxun, modello KG-UDV1P, corredato di base carica batterie, microfono a saponetta e cavetto d’antenna con adattamento per connettore N femmina. L’apparato è alimentabile direttamente tramite la sua base di ricarica, sia a 220 VAC che a 13,8 V, tramite cavetto con spina accendisigari da auto.

Non sarà un grande e notevole risultato, ma almeno mi permette di essere ‘on-air’ sulle frequenze desiderate, e sui ponti radioamatoriali (possiede, di fabbrica, i vari Encoder / Decoder SUB audio necessari).

In attesa di trovare un degno apparato usato di stazione, da sostituire al piccolino UDV1P, ora ho nuovamente la possibilità di coprire l’intera banda radio di mio interesse.

’73 de Paolo IV3BVK – K1BVK

Lasciate un vostro commento a questo post