Si, non avete letto male il titolo, si parla proprio di rendere libera la scelta di acquisto e installazione del modem ADSL e VOIP.
Seguendo quanto scritto in questo post potrete trovare i dati personali del servizio VOIP della vostra linea telefonica, per poterla configurare nei modem di vostra proprietà.
A questo punto potrete finalmente eliminare il modem fornito dal proprietario della vostra linea telefonica, che venivamo obbligati ad utilizzare per tutti i servizi connessi.

Dalla mezzanotte di oggi, 1° dicembre, è entrato in vigore il modem libero per tutti i nuovi utenti. Ciò nonostante l’adeguamento, a giudicare da quanto appare sui siti ufficiali degli operatori, non c’è stato del tutto; anzi, alcuni si sono proprio “dimenticati” della delibera 348/18/CONS dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM)

Oggi entra in vigore il “modem libero” per i nuovi clienti di rete fissa. Se ne ricorda soltanto TIM (a modo suo), mentre Vodafone rimanda tutte le informazioni a “inizio 2019”. Wind la peggiore.
TIM ha organizzato una pagina dedicata per fornire agli utenti tutti i parametri necessari per connettersi alla rete; (Fonte: www.dday.it)

Nella pagina del sito di TIM per la configurazione del modem generico, troviamo scritto:
“In questa pagina sono riportate alcune indicazioni per la corretta configurazione della connessione Internet fornita da TIM, nel caso in cui si utilizzi un modem o router non fornito da TIM, quindi alternativo a quelli forniti nell’offerta sottoscritta.
A seconda della tecnologia utilizzata per la connessione (ADSL, Fibra, in FTTC o FTTH), è necessario che l’apparato che stai utilizzando risponda ad alcune specifiche tecniche riportate di seguito…”.
Selezionate i servizi di connessione che avete acquistato (ADSL, Fibra in FTTC o FFTH e Servizio Voce, e troverete le varie e diverse configurazioni da impostare sul vostro apparato.

Per ottenere subito i dati di configurazione VOIP (servizio Voce) della vostra linea TIM con servizio FTTC / FTTH, utilizzate questo link: https://comunica.tim.it/del348/?tipo=RES

Dopo un certo tempo dovuto all’elaborazione dei dati e la verifica del servizio, vi compariranno i dati SIPKey e Outbound Proxy necessari per configurare il servizio di telefonia VOIP su altre interfacce non di proprietà di TIM.

 

Lasciate un vostro commento a questo post