Era da qualche tempo che desideravo cambiare la mia precedente radio portatile sintetizzata ETON G3, che ho già citato negli articoli di questo sito.
Da qualche giorno il ricevitore in AM della radio ETON ha iniziato a darmi qualche problema e dovrò pensare di aprire la radio per manutenzionarla a dovere, e riparare un eventuale guasto.

 

Mi sono deciso ad acquistare questo nuovo ricevitore radio da passeggio, dopo averne parlato assieme al mio amico Radioamatore Antonio IZ0MXY, anch’esso buon ascoltatore delle Onde Corte.

 

 

Caratteristiche principali della radio

  • Radio FM Stereo RDS /MW/LW/SW SSB e Air Band con alta sensibilità, buona selettività e facile da usare;
  • Adotta la tecnica DSP (Digital Signal Processing), analogico ad alta frequenza, circuito a media frequenza, varie conversioni di frequenza, migliora notevolmente la sensibilità del ricevitore, la selettività e la capacità di interferenza anti-immagine;
  • Gamma di ricezione FM da 64,00 a 108,00 MHz, adatta per la ricezione radio FM globale (USA / EU);
  • Il passo minimo di frequenza per le 4 bande delle onde corte in Single Side Band (SSB) è di 1 kHz; ricezione della banda laterale superiore (USB) e banda laterale inferiore (LSB) indipendente e selezionabile;
  • Presa jack da 3,5mm. mono, per la connessione della sua antenna esterna filare a corredo (3 mt.), dedicata alla banda SW;
  • Sintonizzatore con doppia velocità di ricerca, indipendente;
  • Vari metodi di ricerca delle stazioni:
    • Ricerca Automatica (ATS);
    • Ricerca manuale della frequenza radio (VF);
    • Dati di frequenza di ingresso diretto;
    • e altri;
  • Può memorizzare fino a 500 frequenze radio, suddivise in 50 pagine di memoria;
  • Accensione a tempo e funzione di spegnimento, regolabili con il timer di accensione /spegnimento interno;
  • Tipo di ricezioni: MW, FM (stereo, RDS), LW, SW, SSB  e banda aeronautica (118,000 – 137,000 MHz.);
  • Altoparlante incorporato ben preamplificato e uscita cuffie stereo con presa da 3,5mm. ;
  • Dimensioni (L x A x P): 14,5 x 8,7 x 2,7 cm (5,71 x 3,43 x 1,06 pollici)
  • Peso: intorno ai 350 grammi
  • Numero modello: D-808
  • Materiale del corpo radio: plastica
  • Custodia di protezione da viaggio, in similpelle, con cinturino da polso;
  • Alimentazione: 1 batteria al litio mod. 18650, DC IN 5 Vcc (con jack Micro USB tipo smartphone e cavo di alimentazione USB)

 

Questa radio viene rivenduta anche con altre marche similari, come potete vedere sul sito di radiowow.

 

Presentazione

 

 

Il manuale utente

Ho recuperato facilmente in rete il manuale utente, (lo stesso utilizzato dalla marca XHDATA, che che rendo disponibile in questo sito); oggi ho iniziato ad utilizzare questa radio, ma solo dopo aver completato il primo ciclo completo di ricarica della sua batteria (attraverso un comodo alimentatore per smartphone).

 

 

Prima configurazione e utilizzo dell’apparato radio

La prima configurazione della radio è stata molto semplice, seguendo quanto descritto nel manualetto dato a corredo. È sufficiente seguire con attenzione le informazioni in lingua inglese (la traduzione in lingua italiana anche questa volta lascia un po’ a desiderare…).

Ho trovato molto interessante la visualizzazione a display dell’intensità del segnale, in tutti i modi di ricezione, particolarmente nel modo SW. In alto a destra del display viene visualizzata sia l’intensità di ricezione del segnale con valore in dBmicroV, che il rapporto S/NR (Segnale su Rumore) con valore in dB.

 

Questa visualizzazione viene selezionata utilizzando il pulsante DISPLAY della radio. Le commutazioni possibili sono: Orologio, Allarme, Temperatura, Misura del segnale ricevuto.

Il passo del VFO può essere di due tipi.  1 kHz. per passo, se utilizzate la manopola laterale di sintonia; 5 kHz. per passo, se utilizzate i pulsanti UP e DOWN della tastiera.

È possibile utilizzare anche dei discreti filtri di banda, selezionabili attraverso il pulsante AM BW della radio. I passi, espressi in kHz. sono:  4, 3, 2.2, 1.2, 1 e 500 Hz. .

Seguite i diversi consigli descritti nel manualetto utente, ma poi poi fate tanto ascolto e tante prove.

 

 

Breve recensione della radio

La radio l’ho acquistata (utilizzando anche un mio coupon di sconto, su Amazon), ed è arrivata in anticipo rispetto ai tempi indicati. Un buon inizio…

Messa a confronto con la mia vecchia ETON G3 si rivela un apparato nettamente superiore e meno rumoroso. La banda FM è molto larga, da 64 MHz; davvero ottima la gestione della banda HF in SSB, con impostazione manuale della banda LSB e USB.
Attraverso l’ascolto delle radio FM in RDS, l’orologio interno si regola automaticamente in pochi minuti.
Davvero ottima la presenza dell’indicatore del livello del segnale ricevuto in dBmicroV ed indicazione del rapporto segnale/rumore S/NR in dB. Questo indicatore è presente su tutte le bande disponibili.
Ottima la dotazione dei filtri audio, da 500 Hz a 6 kHz che permettono la riduzione del rumore nella ricezione decametrica AM / HF, e una buona la separazione dei segnali telegrafici (filtro a 500 Hz).
La ricezione delle onde medie (all’esterno dell’abitazione, sul terrazzo) con l’antenna telescopica è veramente ottima (es. verso le ore 16:00 UTC si riescono a sentire nettamente distinte moltissime emittenti straniere.
La manopola di sintonia laterale prevede due passi di avanzamento della frequenza, oltre l’utilizzo dei pulsanti UP e DOWN della tastiera frontale.

NOTA: Per un’ottima ricezione, è necessario mantenersi lontani da fonti di rumore come ad esempio lampade a led, sistemi di rete, PC, ecc.). Per ottenere migliori risultati d’ascolto utilizzate l’antenna esterna, oltre a quella filare a corredo (lunga 3 mt.) sarà necessaria un’antenna con migliori caratteristiche. All’interno di abitazioni in cemento armato, la ricezione si riduce moltissimo e i rumori elettronici aumentano molto.
Io ho già realizzato un cavetto coassiale RG/58, con saldate alle sue estremità un PL maschio e un jack da 3,5 mm. mono, per poter collegare questa radio alle mie antenne radioamatoriali. Oppure potete acquistare questo adattatore, ed utilizzare poi il cavo a voi più comodo.

In questo apparato è presente anche la banda aeronautica, non presente in alcuni apparati similari. Avendo vicino diversi aeroporti (Aviano, Rivolto, Casarsa della Delizia) sotto il controllo del CTA di Aviano, la ricezione dei vari segnali radio aeronautici è stata sempre netta e precisa.

 

Ho trovato molto apprezzabile la presenza della batteria al litio già inserita nella radio (con flip isolatore in plastica da togliere prima dell’accensione / carica della batteria), e anche della comoda custodia in simil pelle per il trasporto.

Concludendo, considerando l’importo pagato per questo apparato radio e per la sua tecnologia interna, sembra essere davvero un buon prodotto, soprattutto se paragonato al costo di altri apparati della stessa categoria.

Le mie prime prove sono  state effettuate sul balcone di casa, all’aperto; non ancora in campo aperto (prati, mare o montagna), dove la ricezione dei segnali in banda AM e HF miglioreranno ulteriormente.

 

 

Ascolto migliore con l’antenna esterna

ATTENZIONE: Ovviamente l’ascolto delle bande decametriche sarà migliore all’aperto, lontano da forti fonti elettromagnetiche e soprattutto utilizzando l’antenna filare esterna (3 mt.), data in dotazione con la radio.
Ho già realizzato un’antenna filare più lunga (15 mt.) dello stesso spessore, sempre con un connettore audio jack mono da 3,5 mm. saldato ad una delle estremità del filo. La utilizzerò solo in postazione portatile.
Anche la realizzazione di un cavetto coassiale come già descritto in precedenza, potrebbe essere un’altra comoda soluzione per connettere la nostra radio a delle antenne radioamatoriali.
Le soluzioni possono essere diverse; è sufficiente iniziare a sperimentare la soluzione migliore alle proprie esigenze.

Se vi viene in mente qualche altra buona idea per fare ascolto in portatile, senza avere grandi ingombri con l’antenna esterna, scrivetemi qui sotto o inviatemi una email all’indirizzo iv3bvk@gmail.com .

 

Per ora è tutto; vi auguro buone prove e buon divertimento con l’ascolto BCL delle stazioni broadcasting mondiali, come si addice ad un buon Radioamatore.

’73 de Paolo IV3BVK (K1BVK)

 


Scopri di più da Il mondo di Paolettopn (IV3BVK - K1BVK)

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Grazie per aver visitato il mio blog, lasciate un vostro commento a questo post...