Dato che la sperimentazione è insita in alcuni di noi Radioamatori, questa volta ho desiderato “mettere mano” (e fare qualche ragionamento…) nella programmazione approfondita della mia radio Anytone 878, per quanto riguarda l’utilizzo della funzione Auto Roaming GPS, presente nel menu di questo apparato.

Dopo aver letto varie informazioni trovate in rete e visto diversi filmati su YouTube, mi sono incuriosito e ho deciso a mettere mano nel CPS di questo apparato radio, e ottimizzare il mio attuale codeplug per eseguire anche questa funzione.

NOTA: Le presenti informazioni sono riferite a tutti i vari modelli di radio AnyTone, modello 878 e 578. In questo articolo mi riferirò specificatamente al modello D878UV (senza BT), in mio possesso.

 

Le modalità roaming dell’apparato

Nel menu di questa radio, è possibile scegliere se effettuare un roaming di ascolto e trasmissione delle varie zone (gruppi di canali), per trovare un ponte o una frequenza in cui ci sia del traffico radio. Questa funzione l’ho provata qualche volta ma non mi ha mai soddisfatto, per diversi motivi che non sto qui a spiegare.

Mi sono invece concentrato sulla possibilità di utilizzare l’altra modalità, quella di Auto Roaming GPS, dove la radio andrà a selezionare la zona (gruppi di canali) o il ripetitore che rientra nell’area di ricerca selezionata e memorizzata nel codeplug, in base alle coordinate GPS ricevute dalla radio e al calcolo della vicinanza del ripetitore all’attuale posizione della radio.

Non aggiungo qui ulteriori spiegazioni su queste due procedure, in quanto è sufficiente leggere il manuale d’uso e/o cercare in rete le spiegazioni del caso.

In questo articolo desidero invece spiegare la semplice procedura che ho utilizzato per popolare la lista GPS Roaming, presente nel CPS.

 

 

Dove acquisire la posizione dei ponti da inserire nella tabella dei dati GPS

Trovare la risposta a questa domanda è stato davvero molto semplice; l’ho trovata in pochi minuti contattando direttamente l’amico Andrea IZ3WNH, che mi ha spiegato velocemente come trovare i dati che mi servivano, utilizzando direttamente la mappa del suo ottimo sito https://www.iz8wnh.it/rpts/

 

Andrea IZ3WNH mi ha spiegato che, per ogni ripetitore attivo di mio interesse, presente nella sua mappa (io ho selezionato solo le Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto, e i ponti in modalità DMR), è sufficiente puntare successivamente il mouse sopra ad ogni icona del singolo ponte ripetitore visualizzato, per leggere in alto a sinistra le sue coordinate geografiche.

Per visualizzare questi risultati, dovete prima effettuare la ricerca, poi dovrete chiudere il pannello della lista in alto a sinistra, e successivamente fare uno zoom sul ponte radio desiderato. Più aumenterete lo zoom, più la coordinata del punto sarà precisa.

Posizionate il mouse sopra all’icona del ripetitore, e in alto a sinistra visualizzerete le varie indicazioni presenti (tra le quali le coordinate del ripetitore), come vedete qui di seguito:

Vi consiglio di prendere nota del nominativo del ponte, delle coordinate (utilizzate almeno tre decimali dopo la virgola) ed eventualmente anche il nome della località e la città, che vi serviranno successivamente.
Cliccando sull’icona del ponte, compariranno i tutti i dati di interesse.
In questo esempio: IR3UEZ, (M.te Grisa) Trieste,  45.692 N  – 13.749 E

Effettuate questa operazione per tutti i ripetitori di vostro interesse. Una volta ottenuti tutti i dati di posizionamento e di informazione necessari, ora potrete andare ad editarli nel CPS della vostra radio Anytone 878.

 

 

Il CPS Anytone 878 – GPS Roaming

NOTA: Avviate la versione del CPS Anytone 878, corrispondente alla stessa versione firmware installata nella vostra radio.  Io ho utilizzato il CPS ver. 3.0.2N

Leggete i dati del codeplug prelevandoli dalla vostra radio, in modo da essere sicuri di lavorare su una versione aggiornata. Successivamente, posizionatevi nel menu principale GPS Roaming.

Se non avete mai configurato nulla all’interno di questa tabella, la visualizzerete così:

 

Per iniziare ad inserire i dati GPS dei ripetitori che sono già presenti all’interno delle Zone del vostro codeplug, posizionatevi sopra alla riga 1 e fate doppio click su una delle caselle.

Vi si aprirà una ulteriore finestra d’inserimento, con i seguenti campi:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • OnOff: attivazione della zona GPS;
  • Zone: selezionerete la zona contenente il nome (e i canali) del vostro ripetitore;
  • Latitude Degree e Longitude Degree: selezionate l’inserimento delle coordinate  in modalità ddd.ddddd e poi procedete ad inserire i dati delle due coordinate, prelevandoli da quelli estratti dalla mappa, tramite la procedura precedentemente descritta;
  • Radius: è il valore (espresso in metri), della distanza del ripetitore dalla posizione della vostra radiovalore entro il quale la regola verrà eseguita dal programma di scansione della radio.
  • Premete OK, per confermare l’inserimento.

 

NOTA: Ovviamente le Zone della radio dovranno essere state configurate in modo tale che identifichino il singolo ripetitore e che contengano il suo nome nella parte iniziale del nome della zona.

Con questa regola avete definito l’esatta posizione del ripetitore, in modo tale che la radio possa calcolarne la distanza dalla propria attuale posizione GPS.  La radio, quando attivata in modalità Auto Roaming, selezionerà questo ripetitore se la distanza tra esso e la radio sarà minore o uguale al valore espresso nella variabile Radius.

NOTA: Il valore del campo Radius va calcolato anche tenendo conto dalla facilità con cui la radio potrà accedere al ripetitore. Dipende quindi dalla conformazione del terreno, dagli ostacoli e da tutto ciò che può limitarne l’uso, utilizzando la potenza abituale della radio.

Il valore di Radius (espresso in metric o in inch system), viene definito all’interno della configurazione Optional Setting > GPS Ranging > Distance Unit, del CPS.

Nella mia configurazione attuale, vedete le seguenti impostazioni:

 

 

 

 

La tabella GPS Roaming con i dati attivi

A solo titolo di esempio e di collaborazione, inserisco qui di seguito l’immagine della tabella dei dati che ho inserito nel mio codeplug, in breve tempo.  Riguarda i soli ripetitori che ho nel raggio di 150 km., anche se non li uso abitualmente (ma è sempre un bene averli configurati nella radio).
Ovviamente è possibile disattivare ogni regola GPS (solo da CPS), riportando il parametro su Off per ogni ripetitore (riga della tabella).
NOTA: La cosa simpatica è che ho impostato la radio a collegare la zona contenente i miei Hotspots (con le coordinate GPS di casa mia), quando la distanza tra casa e radio sarà uguale o inferiore ai 500 metri (ultima riga).

 

 

Utilizzo della funzione Auto Roaming della radio 878

Per quanto riguarda l’utilizzo del sistema Auto Roaming, trovate molte informazioni in rete e anche dei filmati su YouTube. Tra i più interessanti che ho trovato (e con più spiegazioni), vi suggerisco questo video di N6DMR, ovviamente in lingua inglese.

 

 

Auguro a tutti voi una divertente sperimentazione; a presto risentirci in DMR su i vari TG.

’73 de Paolo IV3BVK – K1BVK


Scopri di più da Il mondo di Paolettopn (IV3BVK - K1BVK)

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Grazie per aver visitato il mio blog, lasciate un vostro commento a questo post...