Ciao a tutti,

logo_pnlugcontinuano le serate a tema sul Software Libero oraganizzate dall’Associazione culturale ‘Pordenone Linux User Group’ di Pordenone. Vi attendiamo questa sera, alle 20:30 in Bilioteca civica di Pordenone.
Come da programma, questa sera parlerò di FLOSS, Free and Open Source Software (acronimo FOSS o F/OSS) oppure Free/Libre/Open Source Software (acronimo FLOSS).

its fosCos’è? È il software che è contemporaneamente software libero ed open source. E’ software liberamente rilasciato con licenze atte a concedere agli utenti il diritto di utilizzare, copiare, studiare, cambiare e migliorare il software attraverso la disponibilità del suo codice sorgente.

(Estratto da Wikipedia)

Come secondo argomento, facente parte della stessa serata, ho deciso di riaffrontare il discorso della migrazione del S.O. MS Windows a Linux (utilizzerò per un esempio la versione Linux con Ubuntu 12.04 LTS).

migrazioneLa migrazione nella terminologia informatica indica un procedimento atto a modificare il software oppure l’hardware in uso su uno o più computer. L’esempio più classico e rilevante di migrazione è quella che riguarda il sistema operativo di una macchina. Migrare da un sistema operativo verso un altro significa quindi smettere di utilizzare il sistema operativo x in favore dell’utilizzo di y. Altri esempi di migrazione possono riguardare software meno fondamentali (ad esempio un programma di fotoritocco), il passaggio di un sito da un server ad un altro oppure un cambio di architettura dell’hardware dell’elaboratore.

(Estratto da Wikipedia)

Riguardo a: paolettopn

Anticonformista, sempre_quarantenne, nato sotto il segno dell'acquario, appassionato di informatica ed elettronica sin dalla tenera età, usa software linux, open-source e oggi si diverte e lavora con le telecomunicazioni l'elettronica e l'informatica. Il resto delle informazioni lo potete trovare sul wiki della Comunità italiana di Ubuntu-it. Ciao, a presto.

Lasciate un vostro commento a questo post