Da diverse settimane, sempre assieme agli amici Radioamatori toscani e di altre regioni italiane, abbiamo deciso di iniziare le sperimentazioni del sistema radio NXDN.
Per iniziare queste sperimentazioni è però necessario ottenere prima un proprio ID NXDN.

 

La registrazione dell’ID

Come ogni sistema digitale prevede, è prima necessario ottenere un codice identificativo personale, assegnato in base al proprio nominativo di stazione di radioamatore.  PEr convenzione, questo ID lo emette per tutti i Radioamatori del Mondo, RadioID.net.

La registrazione dell’ID, per i Radioamatori europei e del continente africano, è ABBASTANZA semplice; sarà sufficiente visitare la loro pagina di Registrazione, per poi accedere alla pagina di Supporto, nella quale dovrete seguire le informazioni indicate per autenticare la propria email personale.

Una volta autenticata la mail, procedete con i passaggi successivi indicati nella pagina di Supporto.

I dati che avrete inviato saranno sufficienti al team di RadioID per determinare la vostra identità di Radioamatore e assegnarvi in poco tempo l’ID NXDN richiesto.

Un’ulteriore modo per effettuare la registrazione e richiedere il nominativo NXDN è indicato in questo articolo sul sito del GRF.

 

 

Come e dove utilizzare il sistema NXDN

Ovviamente non sono ancora stati installati dei ponti radio definitivi in NXDN puro sul territorio, quindi assieme ai Radioamatori toscani e di altre Regioni italiane stiamo effettuando le prime sperimentazioni su un sistema informatico digitale di prova, visibile e fruibile da tutti i Radioamatori che desiderano sperimentare assieme a noi questo nuovo sistema.
Potete già visitare la dashboard di questo sistema, cliccando sopra alle seguenti immagini del Reflector.

Parte delle informazioni della Dashboard del server di prova

 

 

Come utilizzare questo sistema NXDN

Stiamo ottimizzando diversi modi di raggiungere questo sistema, sia dal lato C4FM che dal lato DMR+ (non dal lato BrandMeister) e anche attraverso l’uso degli hotspot pi-star.

Ad oggi il sistema ‘gira‘ in Italia su un solo server (assieme ai sistemi YSF, YSF2DMR, NXDN e DMR2NXDN), ed è raggiungibile e utilizzabile con il TG 2225, TimeSlot 2, solo dalla rete digitale DMR+.
È utilizzabile anche attraverso i vari hotspot pi-star radioamatoriali, su i quali sia stato attivato il modo NXDN e/o DMR2NXDN, selezionando il server come in figura. 

In queste prossime settimane continueranno le prove utilizzando anche degli apparati portatili NXDN, per verificare e sperimentare tutte le possibilità fruibili con questo sistema radio digitale.

STAY TUNED!

 

 

I primi QSO di test in NXDN

Ecco i primi test sul Reflector NXDN, connesso a YSF e DMR+

 

 

Per ulteriori informazioni e supporto alle attività digitali radioamatoriali (DMR/DSTAR/C4FM/NXDN), elettronica e impianti RF. BM e DMRPlus , vi attendiamo sul canale Telegram DiT del GRF.

Paolo – IV3BVK

Grazie per aver visitato questo blog, lasciate un vostro commento a questo post...