In questo articolo trovate le indicazioni riguardanti l’utilizzo della modalità di Full Test Mode, o “autoregolazione avanzata”, per la gestione dell’apparato radio in oggetto. (Credito a Colin G4EML e Jason VK7ZJA)

ATTENZIONE: in caso di errate modifiche, potreste seriamente rovinare la vostra radio con questa modalità di regolazione; al punto che l’apparato radio potrebbe non trasmettere, ricevere o persino avere un display visibile, nel caso vengano effettuate delle modifiche incaute a determinati valori della configurazione.
NOTA: Se non sapete esattamente cosa state per fare, il mio consiglio è di LASCIAR PERDERE questo tipo di modifica software!

 

 

Descrizione generale

Probabilmente conoscerete già in molti la modalità TEST dell’Anytone 878, con la quale è possibile impostare le varie bande operative utilizzando semplicemente la manopola superiore della radio, per impostare il valore del campo MODE.
Da qualche tempo c’è un altro modo per abilitare il menu completo della modalità di test della radio, in modo da poter non solo modificare le bande operative, ma anche altri importanti valori, come:

  • i vari livelli di potenza di uscita RF: Turbo, High, Mid e Low, separatamente in modo univoco;
  • sintonizzare la frequenza dei VFO;
  • impostare dei valori diversi di squelch;
  • modificare la curva del misuratore della potenza del segnale ricevuto S-meter (RSSI);
  • tutte le regolazioni RX e TX dell’apparato radio (deviazioni,  toni, ecc.);
  • e persino calibrare la lettura della tensione della batteria sul display.

… e altre ulteriori opzioni interne dell’apparato radio, che verranno descritte in una tabella riassuntiva, nel seguito di questo articolo.

 

 

Annotazione delle informazioni iniziali della radio

Iniziate collegando la vostra radio al software CPS (della stessa versione) e acquisite uno screenshot dello schermo PC oppure annotate le informazioni descritte nella schermata “Informazioni locali”. Questa è un’informazione molto importante da conservare.
Assicuratevi anche di aver salvato una copia del vostro attuale codeplug.

 

L’amico Radioamatore Colin G4EML ha creato un’applicazione chiamata AT Options, che vi consentirà di abilitare facilmente la modalità di test completa, abilitare una password di programmazione e modificare altri dati come il nome del rivenditore da cui avete acquistato la radio o eventuali note di manutenzione che potreste desiderare aggiungere.
Ad esempio, potrete inserire il vostro nome, numero di telefono e il nominativo in quest’area di testo, nel caso in cui doveste smarrire la vostra radio.

Anytone Options ver. 7.0

 

 

Scaricare il software

Potete scaricare il software “AT Options versione 7” di Colin G4EML  (17kb) utilizzando questi link:
Scarica da questa pagina web
Scarica tramite Mega
Scarica tramite Google Drive
Scarica da Sabercat

 

 

Modifica della configurazione dello Squelch e RSSI

Per i valori di soglia dello squelch, l’impostazione di un valore numerico più alto otterrà uno squelch più sensibile, ma non si otterrà alcun miglioramento della sensibilità impostando valori numerici superiori a circa 112-114. L’impostazione di valori più bassi, richiederanno segnali progressivamente più forti per aprire lo squelch.

L’RSSI (indicatore di potenza del segnale ricevuto), in altre parole il misuratore del segnale, ha un range abbastanza compresso di circa 15dB. Sarebbe stato meglio avere una gamma di almeno 30dB nel misuratore del segnale, ma è stato trovato un compromesso accettabile impostando una barra a -113dBm che equivale ai valori di RSSIU di 36 (per UHF) e RSSIV di 39 (per VHF).
Il misuratore di segnale, quindi, leggerà:

1 barra, corrispondente  a -113 dBm o circa S-5
2 barre, corrispondente  a -108 dBm o circa S-6
3 barre, corrispondente  a -103 dBm o circa S-7
4 barre, corrispondente  a   -98 dBm o circa S-9

NOTA: Per la modifica / regolazione di questi parametri, consiglio l’uso di un buon generatore di segnale.

 

 

Programmazione delle nuove impostazioni

Prima di iniziare, assicuratevi preventivamente di NON avere alcuna password di accensione attiva. Nel caso l’aveste, sarà necessario utilizzare prima il software CPS per rimuoverla. L’uso delle opzioni AT mentre è attiva una password di accensione può, in determinate circostanze, causare la sovrascrittura di alcuni dati con i dati predefiniti.

  1. Quando eseguite questo software, prima selezionate la vostra porta seriale COM dove avete connesso il cavo di programmazione, e poi LEGGETE la radio.
  2. Solo dopo aver fatto questa operazione, modificate i campi di testo desiderati, assicurandovi che le caselle di controllo Band Select e Full Test Mode siano state selezionate.
  3. Infine, SCRIVETE nuovamente le impostazioni nella radio; questa operazione richiederà solo una frazione di secondo e la radio si riavvierà da se.
    NOTA: Durante questo riavvio, potrebbero essere necessari alcuni secondi in più rispetto al normale tempo di avvio; questo è normale, in quanto solo questa volta verrà riconfigurata la memoria interna della radio con le nuove modifiche apportate.

 

Per attivare la modalità test dalla radio, operate come di seguito.

  1. Spegnete la radio;
  2. accendete la radio, mantenendo premuti i pulsanti PTT + tastierino 1 fino a visualizzare MODALITÀ TEST sullo schermo della radio, quindi rilasciare i due pulsanti. La radio si avvierà nella modalità di test completo / autoregolazione.

Una volta avviata la modalità test completo, scorrere su e giù tra i diversi punti di regolazione del test, utilizzando il pulsante di zona su/giù. Troverete disponibili molte regolazioni. Vi consiglio vivamente di esaminare ogni impostazione e annotare la loro configurazione attuale, prima di apportare le vostre modifiche.

NOTA: Per i valori e le configurazioni e tarature, seguire e riferirsi a quanto indicato nella specifica tabella dei valori di programmazione, presente in questa pagina.

 

 

Riavvio della radio e blocco delle modifiche software

Una volta completata la modifica dei valori, spegnete e riaccendete normalmente la radio, per salvarli in memoria.

Se lo desiderate, potete disabilitare nuovamente la modalità di test completo deselezionando la casella di controllo Modalità di test completo nell’applicazione Opzioni AT, e scrivendo nuovamente la configurazione nella radio. In alternativa, è possibile deselezionare entrambe le caselle di controllo Full Test Mode e Band Select, che inibiranno completamente la modalità di test.
Operando in questo modo, i valori che avete modificato o regolato non verranno cancellati; verrà semplicemente impedito di accedere alla modalità di test completa e di modificare inavvertitamente i valori.

NOTA: Questi valori non verranno sovrascritti, modificati o ripristinati ai valori predefiniti, in caso di ripristino firmware della radio. Una volta modificati, non sarà più possibile recuperare il valore originale, a meno che non lo si annoti prima di apportare modifiche.

 

 

Radio Anytone 878 e modifica dati  della banda dei 222 MHz

Un dettaglio da aggiungere. Mentre si scorre attraverso i vari valori di regolazione, sarà evidente che SOLO la radio Anytone 878 ha delle regolazioni per la banda dei 222 MHz.
NOTA: Non tentate di utilizzare la radio in TX su quella banda di frequenza, poiché l’hardware non è stato progettato per questo e andreste a danneggiare la radio.

 

 

Licenza e responsabilità d’uso e programmazione

ATTENZIONE: Come avviene sempre avvisato ogni qual volta si utilizzi un software per la sperimentazione, anche questo software viene fornito senza alcuna garanzia e l’utente lo utilizza interamente a proprio rischio. Si ricorda che l’utilizzo di questa applicazione per scrivere eventuali modifiche alla radio potrebbe invalidare la garanzia del produttore.
L’applicazione è adatta per gestire le seguenti radio:

  • AnyTone 878, 878-II, 868;
  • Btech 6X2;
  • Alinco DJ-MD5 e DJ-MD5XGP.

 

 

Conclusioni

Per ora è tutto. Auguro a tutti voi, che avete letto questo articolo, una buona sperimentazione, con la speranza che quanto avete trovato descritto possa esservi stato d’aiuto.
NOTA: Consiglio a tutti di effettuare le tarature con l’ausilio di idonea strumentazione da banco, onde evitare false misurazioni.

’73 de Paolo IV3BVK – K1BVK

 

Grazie per aver visitato questo blog, lasciate un vostro commento a questo post...