Quasi un mese fa, il bravo collega e amico Radioamatore Andrea IW4EHJ mi ha dato una mano per rimettere a nuovo questo apparato usato ma ben tenuto, acquistato felicemente da un altro amico Radioamatore, Carlo IW6DSL. 
Come avevo già promesso ad alcuni OM, ho deciso di scrivere un articolo anche su questo apparato e la procedura in oggetto.

L’apparato radio portatile Yaesu FT1DE, mi è arrivato in fretta (grazie Carlo!) con il tutto il suo corredo di accessori. La radio ha sempre funzionato bene, senza alcun problema di sorta.

Successivamente, ho aggiunto altri suoi accessori acquistando il microfono esterno SSM-17A, una batteria aggiuntiva da 2200 mAh, e il caricabatteria da tavolo CD-41 (recensito nel precedente articolo). Tutti accessori originali, poco usati ma ben tenuti; a parte la batteria che è nuova!

 

 

Le mie prime trasmissioni in C4FM

Programmando questa radio per essere utilizzata con i miei hotspot pistar di casa, ho subito notato che c’era qualcosa che non andava per il verso giusto. La connessione radio in C4FM con l’hotspot pistar era scostante, cadeva il segnale, l’errore BER restava alto e altri piccoli problemi di modulazione in C4FM.

Purtroppo non ho mai potuto fare delle prove in Wires-X / C4FM localmente, in quanto ad ovest della mia Regione FVG non ci sono ponti che supportino questo tipo di protocollo radio.
Sono scelte effettuate dalle varie Associazioni, ma sicuramente molto opinabili!

Se utilizzata per le comunicazioni analogiche su ripetitori in FM, la radio non sbagliava un colpo.

 

 

La mancanza del menu per l’uso dei DG ID

Confrontandomi con il mio oramai noto amico e sperimentatore Antonio IZ0MXY, ho potuto notare che alla mia radio mancavano dei menu importanti per l’uso dei DG ID da tastiera, e altro ancora. Come mai?  Come ovviare per poter utilizzare i DG ID su i sistemi del GRF e su i ripetitori?

Facendo un attento controllo in rete e visualizzando diversi filmati radioamatoriali presenti su YouTube, ho preso nota dei dati, notando che l’apparato montava il firmware della radio ver. 2.04 e il firmware del DSP ver. 1.04. Queste versioni dei firmware sono quelle originali di fabbrica, vendute assieme alla radio nuova.

Seguendo il consiglio di Antonio, ho contattato subito un altro mio buon amico e sperimentatore, Andrea IW4EHJ, che mi ha consigliato di procedere quanto prima all’aggiornamento dei due firmware della radio, dato che il problema da me riscontrato era dovuto proprio a quel motivo.
Anche Andrea possiede questa radio, e quindi ho avuto subito tutte le informazioni necessarie per ottimizzare questo apparato radio.

 

 

Procedura di preparazione

Ovviamente consiglio a tutti di esportare la lista canali del Codeplug PRIMA di procedere alla modifica della radio; e di importarla nella radio dopo averla resettata e letta. Purtroppo molti setting personalizzati nel codeplug verranno persi e andranno comunque riscritti a mano.

Per fare ciò, è necessario connettere la radio al PC attraverso il cavo di programmazione USB Yaesu SCU-18 e utilizzare il suo codeplug software ADMS (prima versione del software, quello previsto per il firmware vecchio).  Utilizzate la funzione Export per esportare i canali della radio, in un comodo file formato .csv .

NOTA: Una volta aggiornata e RESETTATA la radio, sarà necessario scaricare la nuova versione del suo codeplug software ADMS,(ultima versione aggiornata del software, quello previsto per il firmware di nuova versione), sempre attraverso il sito Yaesu.  Da questo software, effettuerete la semplice importazione dei canali esportati in precedenza.

ADMS-6 FT1D Programmer

 

 

Scaricamento dei firmware e della documentazione

Tutti i software per questa radio e i driver per il cavo USB di programmazione, sono scaricabili dal sito Yaesu americano, che trovate a questo link.
Una volta arrivati sulla pagina del sito, scegliete l’area “Files“, e scendete fino all’elenco “Amateur Radio \ Software.

Iniziate con lo scaricare le informazioni sull’aggiornamento, che trovate presenti in questo documento PDF.  (FT1DR/DE Software Update Information)

ATTENZIONE: Leggete attentamente queste informazioni, in quanto se sbaglierete le operazioni seguenti potete rischiare di bloccare il funzionamento della vostra radio FT1DE.

08/09/17 (Rev 2)
Informazioni sull’aggiornamento del software FT1DR/DE
Attenzione: Assicuratevi di confermare il modello e la versione del vostro ricetrasmettitore prima di avviare l’aggiornamento. La scrittura di un firmware errato sul ricetrasmettitore può causare un funzionamento anomalo o il danneggiamento della radio. Non installare questa versione del firmware su nessun FT1XDR/DE. Il firmware di aggiornamento NON é compatibile tra FT1DR/DE e FT1XDR/DE.
Fare riferimento alle istruzioni della procedura di aggiornamento del firmware nei file di aiuto (file .pdf) all’interno del Cartelle ZIP che andrete a scaricare.
Fare riferimento al Manuale di istruzioni per l’aggiornamento del firmware, presente in ogni pacchetto dei file, in formato ZIP.

Le ultime versioni per questo modello di radio, sono elencate di seguito, con le date di rilascio.
– FT1D_ver301(EXP) – Firmware radio Versione 3.01 (09/08/17)
– DSP PCTOOLe_v0415 – Firmware DSP Versione 4.15 (09/08/17)

Attualmente esistono due diverse versioni di destinazione: USA ed EXP (tra cui EU, AUS e CHN) per la radio FT1DR/DE. Si prega di aprire il file della guida e rivedere le informazioni prima di avviare l’aggiornamento del firmware.
È necessario controllare la versione radio di destinazione che si dispone e utilizzare il firmware di aggiornamento corretto.
La destinazione d’uso è contrassegnata sull’etichetta del numero di serie della scatola. Se la casella non è disponibile, il tuo Paese dove hai acquistato la radio può indicare la destinazione.
Se trovate la dichiarazione delle regole della parte 15 della FCC sulla confezione della radio (sopra l’etichetta Serial/ID), allora avete acquistato la versione USA. Le altre versioni NON avranno l’etichetta FCC.

Scaricate ora i il pacchetto dei files per la radio FT1DR/DE [FT1D _Firmware_Update_0908.zip], direttamente attraverso questo link.

Arrivati a questo punto, vi chiedo di avere un po’ di pazienza  e di leggere accuratamente il Manuale di aggiornamento del firmware FT1DR/DE, prima di procedere!

 

Scompattando il file ZIP scaricato, visualizzerete all’interno altri due file ZIP.  A voi servirà solo l’archivio denominato FT1D_EXP_Firmware_Update_0908.zip

Scompattando a sua volta questo file ZIP, otterrete il file PDF che vi servirà da guida per l’operazione di aggiornamento [FT1DR_DE_Main_Firmware_Ver_Up_Manual_ENG_1710-D.pdf], e una cartella denominata FT1D_EXP_Firmware_Update_0908.

Bene, ora siete pronti per iniziare la procedura di aggiornamento firmware sulla vostra radio FT1DE.

 

 

Procedura di aggiornamento dei firmware della radio FT1DE

Le informazioni che trovate nel manuale di aggiornamento in PDF, sono scritte in inglese; ma sono corredate da diverse immagini, in maniera tale da non poter sbagliare ad effettuare le due procedure.
Seguite ATTENTAMENTE tutti i vari passaggi descritti, per evitare errori e blocchi di funzionamento del vostro apparato radio!

NOTA: Durante tutta la procedura di aggiornamento l’apparato radio NON dovrà essere connesso alla batteria, ma solo utilizzando il SUO ALIMENTATORE. Condizione necessaria e obbligatoria!

Non replico qui tutti i vari passaggi necessari per completare tutte e due le procedure di aggiornamento, in quanto le reputo che il manuale sia ben realizzato ed accurato nelle spiegazioni. 

ATTENZIONE: Vi ricordo che al termine della procedura di aggiornamento dei due firmware, è necessario effettuare il RESET della radio. Seguite le informazioni descritte nel manuale utente della radio. Successivamente al RESET della radio, potrete importare i dati dei canali pre-esistenti, che avevate salvato precedentemente in formato .csv .

 

 

Uso della funzione DG ID e delle dashboard di controllo

Effettuata con successo la procedura di aggiornamento dei due firmware, ora la radio avrà la versione firmware radio ver. 3.01 e DSP ver. 4.1.5.

Finalmente avrete una radio perfettamente aggiornata all’ultima versione disponibile e potrete utilizzare i DG ID, premendo a lungo il pulsate GM della tastiera, e selezionando il valore desiderato. 
Nel menu vi spostate sempre con il tasto GM e con la rotella del selettore superiore, poi confermerete la selezione effettuata con il pulsante ENT.
Alla pressione del PTT, verrà inviata la codifica digitale con il nuovo DG ID impostato.

Display della radio Yaesu FT1DE

In questo esempio, la radio è stata configurata per TRASMETTERE il DG ID: 30, e ricevere qualsiasi DG ID: 00 .
Sulle Room dei sistemi YSF del GRF, 22200 e 22201 IT-C4FM-ITALY, l’impostazione del DG IT 30 in trasmissione connetterà la vostra radio al sistema multi protocollo del Lazio.
Per visualizzare l’elenco dei DG attualmente disponibili su i servizi del GRF, utilizzate questa dashboard, selezionando a sinistra il pulsante DG-ID-LIST.

Oggi è possibile controllare immediatamente le connessioni, grazie alla dashboard in versione 3 del software di IU5JAE, pYSFReflector “multiflusso”.
Non si deve più pensare ad un sistema che riceve un flusso dati e lo ritrasmette a tutti i sistemi ad esso connessi, ma ad un concentratore intelligente, uno “switch di rete” che, grazie alla selezione del DG ID (sulla radio) proprio del protocollo C4FM discrimina i flussi e li trasmette ai soli sistemi che utilizzano lo specifico ID.
Per controllare il traffico del sistema, utilizzate la dashboard del pYSFReflector, che trovate disponibile a questo link.

 

Per avere un esempio pratico dell’uso dei DG ID sulle radio, vi consiglio di seguire questo video, realizzato dall’amico sperimentatore David IK5XMK.

 

 

Conclusioni

Di sistemi che utilizzano i DG ID oramai ce ne sono sempre di più… quindi vi auguro un buon divertimento in C4FM, con la speranza di potervi ascoltare presto in radio.
Come sempre, sono in QRV sul sistema multiprotocollo Lazio.

Auguro a tutti voi un buon aggiornamento delle vostre radio e una buona sperimentazione con le radio digitali.  A presto risentirci.. anche via radio.

’73 de Paolo IV3BVK – K1BVK


Scopri di più da Il mondo di Paolettopn (IV3BVK - K1BVK)

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Grazie per aver visitato il mio blog, lasciate un vostro commento a questo post...