Molte volte mi sono trovato a dover sistemare un client o un server con il sistema operativo Linux già installato e non avere la possibilità di accedere al server grafico, resosi inefficiente per varie cause.
Molto spesso i problemi si risolvono in locale modificando qualche configurazione, senza avere la necessità di accedere in rete per poter leggere qualche howto o pagina dedicata all’argomento cercato.

Ma a volte non basta; è necessario conoscere quella data informazione sul comando corretto da utilizzare. Come fare?
La risposta sarà semplice, se avrete seguito il corso sull’interfaccia a linea di comando pubblicato da Dashamir Hoxha, e tradotto in italiano a cura del prof. Claudio Cavalli.

Tra le diverse shell esistenti, il corso usa la Bash (acronimo per Bourne Again SHell), sviluppata nell’ambito del progetto GNU come alternativa libera di Bourne shell. Si tratta di un interprete di comandi molto potente che permette all’utente di comunicare col sistema operativo attraverso una serie di funzioni predefinite, o di eseguire programmi e script.

Il corso è stato reso disponibile a tutti, sulla piattaforma FUSS Lab  •  2023  •  FUSS, a questo link.


Scopri di più da Il mondo di Paolettopn (IV3BVK - K1BVK)

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli via e-mail.

Grazie per aver visitato il mio blog, lasciate un vostro commento a questo post...