In queste fredde serate di gennaio ho desiderato installare e sperimentare il funzionamento di questo ottimo tool per la programmazione delle radio Tytera serie MD 380 e 390 (con e senza il GPS).

Da un pò di tempo, grazie al radioamatore Warren KD4Z è possibile aggiornare completamente i nostri apparati Tytera serie MD 380 e 390 attraverso il programma MD380tools, avviato all’interno di una VM per Virtualbox, realizzata con il S.O. linux Debian.

MD380tools ver. 4.50 su Linux Debian

 

Anche se io utilizzo e installo unicamente S.O. linux sui miei calcolatori, ho desiderato installare il programma Virtualbox e la sua Extension Pack, per testare con sicurezza questo progetto.
È prevista anche l’installazione del programma direttamente su PC linux, ma ho fatto questa scelta per non andare a modificare alcune mie impostazioni personali al S.O. che sto utilizzando per lavoro.

Vediamo ora come procedere, seguendo passo per passo le istruzioni.

La versione 4.0 del programma è già disponibile nella VM per VirtualBox, mentre è ancora in fase di costruzione per la VM di VMWare Fusion.

La procedura di scaricamento e di installazione della immagine della VM su un PC linux, è disponibile in questo documento di Warren KD4Z, che ho tradotto pochi giorni fa.

Una volta scaricata l’immagine della VM, per procedere con la configurazione completa del programma vi sarà sufficiente seguire le indicazioni che trovate nel seguente documento, presente nel nostro archivio:

Aggiornare i MD-380 / Retevis RT3 o MD-390 con GPS / Retevis RT8 con GPS da Windows utilizzando una Virtual Machine Linux
Scritto da: Warren Merkel, KD4Z
versione del software dell’immagine VM: 3.08
(traduzione di Roberto Rizzardi – IU5FHF)

Una volta installata ed avviata la VM (seguendo le informazioni presenti nel documento), aggiornerete automaticamente il programma MD380tools alla versione 4.50; questo accadrà quando darete il comando di aggiornamnto glv  .
 Per aggiornare il database mondiale locale dei CALL radioamatoriali, che poi verrà inserito all’intero della Vs. radio, dovete prima lancoare il comando glvusers, in modo che il programma prelevi in rete tre database (hamdigital, radioid e olandese), e fonda in uno definitivo.

A questo punto, terminata l’installazione, avviato ed aggiornato il programma, avrete disponibile la versione 4.50 localizzata in inglese, con il database dei nominativi aggiornato.
Per effettuare la localizzazione in italiano del programma, vedere i comandi di menu descritti nella pagina tweaks dell’applicazione.

Non mi resta che augurarvi una buona programmazione dei vostri apparati Tytera serie MD380 e 390 (con o senza GPS).
Per effettuare la programmazione del proprio codeplug personalizzato, tratteremo l’argomento in un prossimo articolo su questo blog.
Per avere altre informazioni approfondite su questo software, scrivetemi pure una mail o utilizzate la pagina di contatti presente su questo blog.

Nota: Ricordatevi che ogni modifica del firmware originale delle vostre radio Tytera la effettuate a vostro rischio e pericolo, in quanto la casa costruttrice non ammette la modifica del firmware dei propri apparati radio.

’73 de Paolo IV3BVK – K1BVK
DMR ID: 2224483
D-STAR: IV3BVK

 

 

Lasciate un vostro commento a questo post