Tag archivi: post produzione

27Set/18

È stata rilasciata la versione 4.1.3 di Krita Digital Painting

Oggi è stata rilasciata la versione 4.1.3 del noto editor grafico.
Questo rilascio include ulteriori strumenti di riferimento per le immagini, oltre alla risoluzione di alcuni bug esistenti.

27Giu/18

È stata rilasciata la versione 4.1.0 di Krita Digital Painting

Solo tre mesi fa avevano annunciato il rilascio della versione 4.0 di Krita, e oggi viene rilasciata già la versione 4.1.
In questo rilascio include dei nuovi strumenti di riferimento per le immagini che vanno a sostituirsi a quelli precedenti.

26Giu/18

Come far assomigliare GIMP a Adobe Photoshop con due click

In questo post desidero semplicemente aiutare chi, come me, desidera uniformare visivamente i due software in oggetto, e suggerire una piccola modifica del file di configurazione di GIMP, per abilitare il posizionamento dei livelli sulle griglie.

27Apr/18

GPRename un utile applicazione Linux per rinominare velocemente le vostre foto

In questo articolo conosceremo GPRename, un utilissimo programma per Linux che permette di rinominare in molti modi, anche parzialmente, il nome di molti file in una sola volta.
Questo utilissimo programma mi è servito anche per altri scopi, ma in questo post desidero spiegarvi come l’ho utilizzato per indicare la proprietà delle mie foto, senza essere obbligato a leggere i dati EXIF di ogni singola fotografia.

28Feb/18

Hugin un programma open source per creare foto panoramiche

Il programma si basa sul funzionamento di base del noto software Panorama Tools per GNU/Linux, creato diversi anni fa dal professore Helmut Dersch dell’Università di scienze applicate di Furtwangen (D).
Con Hugin è possibile assemblare tra loro un mosaico di fotografie creando un panorama completo, semplicemente incollando e sovrapponendo tra loro le diverse immagini secondo un certo criterio.

27Feb/18

Lightzone l’alternativa open source a Photoshop Lightroom di Adobe

Come alcuni di noi già sanno, lo sviluppo digitale manuale è quasi sempre l’unico modo per ottenere esattamente l’immagine desiderata, elaborando lo scatto di partenza. Così come si ERA soliti fare su Windows e Mac, installando il costoso Adobe Photoshop Lightroom, ora è possibile lavorare i file RAW con GNU/Linux e ANCHE con Windows e Mac, utilizzando il software Lightzone.